Sunday, 15 December 2019 - 04:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Anche il bellunese Marco Poletto in arte Oli alla finalissima di La Spezia per il Premio musicale Lunezia

Ott 18th, 2019 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

C’è anche un bellunese, Marco Poletto in arte Oli, giovane musicista emergente tra i sei super finalisti della Sezione Nuove proposte al Premio Lunezia 2019, il Festival della Luna, che si terrà al Teatro Civico di La Spezia giovedì 7 novembre alle ore 21.15. Presenta la serata Savino Zaba (Rai), con la partecipazione di Rai Iso Radio.

Marco Poletto, in arte “Oli”

Marco Poletto vive a Polpet di Ponte nelle Alpi, la sua carriera di musicista in varie band inizia a 16 anni. Diventa autore per volti noti come Federica Carta, Thomas e Alvis. Collabora con i team di Mara Maionchi, Elisa e Eros Ramazzotti. “Eclissi”, il pezzo che presenterà a La Spezia, è il primo suo brano in italiano dopo una variegata produzione in inglese e francese. “Eclissi l’avevo scritta nel 2017 – racconta Oli, Marco Poletto – ma l’ho presentata quest’estate sulle piattaforme on line e al Premio Lunezia, in concomitanza con il 50mo anniversario dello sbarco dell’uomo sulla luna”. Il brano, già disponibile in tutti gli store digitali, è la storia di una separazione vista da un adolescente. Un brano malinconico dal genere musicale che lo stesso Oli definisce “Alternative-Emo Pop/Rock” con influenze britanniche.
Il Premio Lunezia, giunto quest’anno alla sua 24ma edizione, ha avuto il suo battesimo artistico con Fabrizio De Andrè e Fernanda Pivano ed è la prima manifestazione testimone della “musical-letterarità” delle canzoni. Con produttori e promoter che seguiranno le finali.

Share

Comments are closed.