Sunday, 15 December 2019 - 04:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

La “Compagnia del Sorriso” di Salce dona 7mila euro al Comune di Belluno per la ricostruzione post-Vaia. Il conto sale a 140mila euro

Ott 15th, 2019 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Luigi Cibien, regista de “Son tornà dall’aldilà”

Consegna ufficiale, questa mattina in Sala Giunta di Palazzo Rosso, del ricavato degli spettacoli “Son tornà dall’aldilà” realizzati in primavera dalla “Compagnia del sorriso” di Salce: 7mila euro la donazione al Comune di Belluno per la ricostruzione post-Vaia, ai quali presto si aggiungeranno altri 3mila euro destinati al comune di Rocca Pietore per la scuola elementare e l’asilo di Sottoguda.

«È stata un’emozione avere oltre mille spettatori ai nostri spettacoli; ha spiegato il regista, Luigi Cibien – il Teatro comunale era già tutto esaurito una settimana prima della prima messa in scena. Dobbiamo ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato, dal Comune agli sponsor fino a tutti gli attori e ai componenti dell’associazione. Noi solitamente ci occupiamo di raccogliere fondi per l’asilo di Salce, ma la tragedia di Vaia non poteva lasciarci indifferenti, e così ci siamo impegnati per il nostro comune e per l’asilo di uno dei comuni più colpiti dalla tempesta, quello di Rocca Pietore».

A ricevere la donazione, il Sindaco Jacopo Massaro e l’assessore Biagio Giannone: «Con questa cifra, sfondiamo quota 140mila euro nel conto destinato alla ricostruzione. – annuncia Giannone – Voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno dato una mano, e sottolineo l’importanza dell’azione della Compagnia del sorriso: l’aver per una volta cambiato “missione”, spostato lo sguardo da Salce all’intero comune e alla provincia, è un messaggio significativo. Ci insegna l’importanza di non guardare solo ai propri bisogni, ma alle difficoltà degli altri: in questo, si conferma l’eccezionalità della comunità bellunese».

Share

Comments are closed.