Wednesday, 16 October 2019 - 17:26
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Venerdì al Museo etnografico di Seravella la proiezione del film “In questo mondo”

Ott 6th, 2019 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Il Museo etnografico di Seravella (Cesiomaggiore) della provincia di Belluno in collaborazione con il gruppo di Acquisto Solidale “La Madia Feltrina”, il Comune di Cesiomaggiore e il Gruppo Folklorico organizza per venerdì 11 ottobre alle ore 20.00 la proiezione del film documentario “In questo mondo” della regista Anna Kauber, premiato come miglior documentario italiano al 36° Film Festival di Torino.

Museo etnografico di Seravella (Cesiomaggiore – BL)

IL FILM
Il documentario racconta la vita delle donne pastore in Italia ed è il risultato di un viaggio durato più di due anni, di circa 17.000 km percorsi e di 100 interviste rivolte a donne di compresa tra i 20 e i 102 anni. Ogni intervista nasce da una visita di più giorni che la regista ha dedicato a ciascuna protagonista, rendendo possibile la documentazione delle varie attività lavorative e della loro vita quotidiana. Dalla valle d’Aosta alla Calabria e Isole, una raccolta che coinvolge tutto il paese.

ANNA KAUBER
Regista, scrittrice e paesaggista. Da anni documenta e divulga la vita e il lavoro nel mondo rurale, occupandosi in particolare di tematiche sociali e culturali della comunità.

LA PASTORIZIA
Perché proiettiamo questo film al museo? La pastorizia, soprattutto nella sua forma transumante, è stata oggetto di studi da parte dell’antropologa Daniela Perco, per molti anni direttrice del museo. Detti studi, compiuti a partire dagli anni ’80 e dedicati soprattutto all’area feltrina, sono confluiti in una sezione del museo e nel quaderno “La pastorizia transumante del feltrino” edito in prima edizione dalla Comunità Montana Feltrina nell’82 e successivamente dal museo nel 2000. Il volume descrive molto dettagliatamente l’attività pastorale che ha avuto nel passato una grande rilevanza economica e che ha conosciuto un progressivo declino nel secondo dopoguerra fino quasi a scomparire. Dalle ricerche è emerso che anche allora le donne avevano un ruolo importante nell’organizzazione del lavoro pastorale che non veniva interrotto neanche dalla gravidanza e dal parto.
Di molte di queste cose potremo parlare al termine della proiezione con la regista Anna Kauber e l’antropologa Daniela Perco.

Share

Comments are closed.