Wednesday, 16 October 2019 - 17:24
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Operazione antibracconaggio, arrestato un 63enne di Rocca Pietore per detenzione illegale di armi

Set 16th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Lunedì 16 settembre 2019  – Gli uomini delle Questura di Belluno e della Polizia provinciale, hanno arrestato per detenzione illegale di armi da sparo un 63enne E.P. residente a Rocca Pietore. Le armi sono state rinvenute dai poliziotti della Squadra mobile e della squadra amministrativa della Divisione Pasi, unitamente agli uomini della Polizia Provinciale, nel corso di un’operazione antibracconaggio, volta soprattutto al controllo e alla gestione in sicurezza delle armi da sparo.

L’uomo custodiva tutte le armi, detenute illegalmente, in camera da letto. Due carabine calibro 22, un revolver con matricola illeggibile, una daga di 57 cm, due silenziatori per fucili da caccia, 502 munizioni calibro 22.

Il materiale è stato immediatamente sottoposto a sequestro, l’uomo arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Al momento sono in corso le indagini da parte della polizia per risalire alla provenienza delle armi sequestrate e per accertare quale potesse essere il loro utilizzo.

Share

Comments are closed.