Tuesday, 17 September 2019 - 04:31
direttore responsabile Roberto De Nart

Il ruolo determinante dello stile di vita nella prevenzione e cura delle malattie. Michela De Petris: “L’alimentazione è la prima medicina”

Ago 20th, 2019 | By | Category: Prima Pagina, Sanità, Società, Associazioni, Istituzioni

“L’uomo è ciò che mangia”, l’aforisma che il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach dedicò al Trattato dell’alimentazione pubblicato in Germania nel 1850 del medico olandese Jacob Moleschott è sempre più attuale. Ne è convinta la dottoressa Michela De Petris, medico chirurgo, specialista in Scienza dell’alimentazione, membro dell’Associazione Vegani Italiani (Assovegan) che abbiamo interpellato per capire l’importanza dell’alimentazione per la salute e il benessere dell’uomo. soprattutto in relazione alla prevenzione e la cura di varie patologie, dalle allergie, dermatiti, eritemi, diabete, tutte le forme infiammatorie intestinali, il morbo di Crohn, il colesterolo alto, l’ipertensione arteriosa, fino alle patologie tumorali ormonosensibili, mammella, colon e prostata.
Dottoressa De Petris, dunque su ciò che mangiamo avevano ragione il filosofo Feuerbach e il medico Moleschott?
“Certamente. L’alimentazione è fondamentale, è la prima medicina. Vi sono cibi giusti, di origine vegetale e cibi sbagliati di origine animale. Prevenire è anche curare, e rappresenta un’arma in più contro varie patologie. Preferire quindi cibi vegetali, verdure meglio crude, frutta meglio di produzione locale, cereali integrali in chicco, legumi frutta secca, semi oleaginosi (zucca, girasole, lino, sesamo, canapa) e le alghe.
Pressione alta e colesterolo alto sono tra le patologie più diffuse. Quali sono i cibi da evitare per contrastarle?
“Vanno eliminati i formaggi, soprattutto quelli stagionati e i salumi, perché contengono il sale che aumenta la ritenzione idrica, e nelle donne sono responsabili della cellulite. Consiglio l’uso di spezie come lo zafferano, che sono anche degli eccezionali antitumorali, e di erbe aromatiche mediterranee come salvia, rosmarino e timo, aggiunte a crudo nei cibi, a fuoco spento”.
In quanto tempo, ad esempio per chi ha la pressione alta, si ottengono dei benefici adottando una dieta vegetariana o vegana?
“Diciamo che in 2 – 3 settimane si possono già vedere dei risultati. Aggiungo che soprattutto nella prima fase, chi decide di adottare una dieta vegetariana o vegana, dovrebbe essere seguito da uno specialista, che prescrive esami del sangue specifici. Evitare insomma il fai da te”.
Anche i tumori traggono beneficio dalla terapia alimentare?
“Tutte le patologie benigne e maligne traggono beneficio da una alimentazione vegetale, poiché si tratta comunque di cellule mutate. I tumori prolificano in ambienti acidi e infiammati. I cibi vegetali disinfiammano e sono alcalinizzanti al contrario delle proteine animali che infiammano e acidificano.
Quanto importante è lo sport e l’attività fisica per il benessere in generale?
“L’attività sportiva, compatibilmente con le condizioni fisiche, andrebbe praticata tre volte la settimana, meglio tutti i giorni. Quindi attività aerobica, passeggiate, nuoto, ballo, che comportino un certo sforzo fisico al termine del quale ci si deve sentire stanchi e accaldati”.
Concludendo, quali sono le regole generali da seguire per la salute e il benessere?
“Consiglio tre regole fondamentali:
1 – Un’alimentazione a base vegetale;
2 – L’attività sportiva;
3 – Dormire bene, 8/10 ore a notte, andando a letto non più tardi delle 22”.

 

Michela De Petris

Nata a Milano.
Laurea con lode in Medicina e Chirurgia nel 2000 a Milano.
Specialità con lode in Scienza dell’Alimentazione nel 2004 a Milano.
Incarico di Medico Ricercatore in studi di intervento alimentare presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano fino al 2008.
Già Medico specialista dell’Ospedale San Raffaele di Milano.
Dietologa libero professionista presso il Centro di Medicina Integrata Artemedica di Milano.
Esperta in alimentazione vegetariana, vegana, crudista, macrobiotica e nella terapia nutrizionale del paziente oncologico.
Membro del Comitato Medico Scientifico dell’Associazione Vegani Italiani (ASSOVEGAN) e dell’Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale (ICEA).
Docente di Nutrizione Clinica nei corsi di Alimentazione e Benessere indetti dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Milano.
Relatrice del Master di Formazione Veganic accreditato ECM
Membro della RETE Nu.V.E.P. (professionisti per la nutrizione a base vegetale in età pediatrica – RETE FAMIGLIA VEG) della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana SSNV
In regola con il programma di Educazione Continua in Medicina e l’acquisizione dei relativi crediti formativi ECM

Autrice dei libri:
“Scelta Vegetariana e Vita in Bicicletta”, Il Pensiero Scientifico Editore (aprile 2012)
“Buono Sano Vegano”, Mondadori (marzo 2015)
“Mangio Sano Cucino Vegan”, Macroedizioni (giugno 2015)
“Bimbo Sano Vegano”, Mondadori (aprile 2016)
e del DVD:
“Guarire con la dieta vegan”, Macroedizioni (settembre 2015)

telefono: 328 47 47 882

e-mail: depetris@infinito.it

studio privato: Centro Artemedica, via Belgirate 15, 20125 Milano

pagina facebook: https://www.facebook.com/micheladottoressa.depetris/?ref=bookmarks

Share

Comments are closed.