Tuesday, 17 September 2019 - 10:29
direttore responsabile Roberto De Nart

Francesca Gallo a Dont di Zoldo presenta il suo libro

Ago 1st, 2019 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

La storia di Francesca Gallo è unica e non poteva che diventare un libro delicato e poetico, Phisa Harmonikòs (Kellermann, 2018) che, premiato nella sezione “Artigianato di tradizione” del prestigioso Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”*, riconoscimento dedicato alla figura e agli interessi del poliedrico intellettuale Giuseppe Mazzotti, sarà presentato dall’autrice e dal presidente del concorso Roberto De Martin venerdì 9 agosto alle 18.30 al Cinema Teatro di Dont di Zoldo (Belluno).

Francesca Gallo, trevigiana, 43 anni, è la sola artigiana in Italia a saper costruire interamente una fisarmonica, dalla scelta dell’albero giusto all’armonizzazione dello strumento attraverso un processo su misura per colui che poi lo suonerà, e il libro che ne racchiude la storia è nato da un’idea scoccata proprio sul palco del Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”, dove si era esibita cantando e suonando la fisarmonica nel 2013, grazie all’incoraggiamento del giornalista Paolo Rumiz.

Cresciuta sognando il palcoscenico, ha percorso la strada, impegnativa e faticosa, per diventare una cantante lirica. Poco più che ventenne è partita per il Belgio e poi per il Canada per raccogliere storie di emigrazione, con un registratore, la fisarmonica costruita da suo padre con le esatte dimensioni del bagaglio a mano per i voli internazionali. Ha percorso migliaia di chilometri recuperando canzoni e racconti che altrimenti sarebbero andate perdute e le ha trasformate in musica.
Poi nel 2011, quando il suo futuro sembrava ormai pianificato, ecco la svolta. E oggi è la sola in Italia a poter realizzare interamente una fisarmonica nella propria bottega trevigiana ereditata dal papà. “Le nostre fisarmoniche Galliano Ploner oggi raggiungono tutti i palchi del mondo: una delle ultime costruite ha fatto parte dell’orchestra del Festival di Sanremo, un’altra viene imbracciata dall’organettista sardo Orlando Mascia, e un’altra ancora è fedele compagna del cantautore veneziano Gualtiero Bertelli”, dice orgogliosa Francesca.

Francesca Gallo nel corso dell’appuntamento a Dont di Zoldo dialogando con Roberto De Martin racconterà la sua storia e accompagnerà il suo intervento con il canto e la musica della sua fisarmonica proponendo un repertorio di canzoni di montagna e popolari.

Ingresso libero e gratuito.

* prestigioso concorso “per libri di montagna, alpinismo, esplorazione – viaggi, ecologia e paesaggio, artigianato di tradizione e Finestra sulle Venezie sulla civiltà veneta” dedicato alla figura e all’opera di Giuseppe Mazzotti, eclettico intellettuale trevigiano (scrittore, alpinista, gastronomo, salvatore delle ville venete, per lunghi anni consigliere del Touring Club Italiano).

 

Share

Comments are closed.