Tuesday, 17 September 2019 - 10:29
direttore responsabile Roberto De Nart

Tre nuovi “scelti” tra gli istruttori di alpinismo del 6° Reggimento Alpini. La qualifica conseguita al termine di un impegnativo corso iniziato alle 3 Cime di Lavaredo e concluso in Valle d’Aosta

Lug 29th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore, Società, Associazioni, Istituzioni

Caporalmaggiore Dell’Omo

Brunico (BZ), 29 luglio 2019. Tre nuovi istruttori di alpinismo al VI° Reggimento Alpini. Sono il caporalmaggiore scelto Thomas De Toni, di Agordo (BL), il 1° caporalmaggiore Paolo Marchi, di Gavardo (BS) e il caporalmaggiore Alessandro Dall’Omo, di Lozzo di Cadore (BL). I tre giovani militari hanno ottenuto la prestigiosa qualifica di “istruttore scelto di alpinismo”al termine di un selettivo corso svolto sulle cime dell’Alto Adige, del Veneto e della Valle d’Aosta, che viene assegnata a colore che, oltre a saper pianificare e condurre efficacemente attività alpinistiche, attrezzando se necessario gli itinerari, dimostri sia capacità di arrampicata da primo di cordata su pareti con grado di difficoltà pari a V+ (terreno d’avventura) e 6a+ (terreno sportivo) che di essere in grado di effettuare tutte le manovre di autosoccorso e soccorso su roccia e ghiaccio.

Caporalmaggiore Scelto De Toni

L’importante risultato dei tre alpini, conferma la grandissima qualità tecnica del personale istruttore del 6° Reggimento Alpini, Unità dell’Esercito specializzata nella condotta di operazioni in ambiente montano e nell’insegnamento specifico a favore degli altri enti delle Forze Armate.

 

 

I° Caporalmaggiore Marchi

Share

Comments are closed.