Tuesday, 17 September 2019 - 10:30
direttore responsabile Roberto De Nart

Lago film festival di Revine Lago. Il programma di giovedì 25 luglio

Lug 24th, 2019 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Cultura e spettacoli, tempo libero, benessere, fuori provincia

“Se il suono è un mezzo e infinite sono le sue forme, L.O.S.T. è a caccia di quelle più improbabili”.
Inizia giovedì 25 luglio, alle ore 15.00 la masterclass TUNING IMAGES MASTERCLASS: TRA COLONNA SONORA E SOUND DESIGN. Saranno due giorni di immersione nell’universo sonoro cinematografico, per comprendere la poetica della narrazione sonora e le fasi in cui si realizza. A illuminarci con il loro sapere ed esperienza saranno Federico Savina, Nicola Tescari, Max Viale, Stefano Lentini e Lorenzo Tomio.

La programmazione:
Giovedì 25 luglio, dalle 15:00 alle 18:30 – Padiglione Livelet Federico Savina: “I nuovi Compositori di Musica per Film”.
Nicola Tescari: “Colorare una scena: Musica per l’immagine”.
Max Viale: “Il ritmo del batter d’occhi: relazioni tra compositore/regista/montatore nelle sequenze filmiche musicate”.
Venerdì 26 luglio, dalle 15:00 alle 18:30 – Padiglione Livelet
Stefano Lentini: “Antropologia della Colonna Sonora” .
Lorenzo Tomio: “Voci fuori dal coro”.
La masterclass fa parte del più ampio L.O.S.T., Lago Original Soundtrack, macroprogetto che offre al pubblico l’opportunità di approfondire la sinergia tra musica e cinema.
In un contesto più che mai arricchito di performance, concerti e sonorizzazioni live, una giuria inedita, composta da Federico Savina (presidente di giuria), Johann Merrich, Stefano Lentini, Nicola Tescari, Sara Loreni, Max Viale, Lorenzo Tomio e Giulio Ragno Favaro, avrà il
compito di premiare il cortometraggio con miglior colonna sonora e miglior sound design tra quelli proposti nella sezione Nazionale.
A completare l’esperienza di Tuning Images, tutta la giuria di L.O.S.T. sarà protagonista de LA COLONNA SONORA TRA TRADIZIONE E NUOVE TECNOLOGIE incontro aperto al pubblico moderato da Michele Borsoi, professore di musica.
L’incontro è previsto il 25 luglio presso il Vicolo Arco alle ore 21.00.
Alla sera, ore 22.00 presso la riva del lago di Lago, è previsto il talk nel quale verrà presentata la giuria della sezione Veneto, composta quest’anno da attrici di teatro e cinema originarie della regione del Veneto:

ROBERTA DA SOLLER
Roberta Da Soller è attrice, performer e attivista. Dal 2008 è parte di S.a.L.E. Docks, uno spazio e un collettivo basati sulla relazione fra arte e attivismo. Nel 2011 e nel 2015 è stata performer alla Biennale di Venezia per le artiste Dora García e Mabel Palacín. Tra 2012 e 2019 è attrice in diversi film e serie tv (Piccola Patria, La sedia della felicità, Il miracolo, Effetto Domino).Vanta inoltre collaborazioni con lo IUAV di Venezia e la Centrale Fies art
work space.

ANGELICA LEO
Si diploma alla Scuola di Teatro di Bologna nel 2006.
In seguito lavora con vari teatri tra cui il Teatro dell’Elfo a Milano, l’Arena del Sole a Bologna, il CSS a Udine, il Teatro Stabile di Bolzano.
Ha inoltre lavorato con Fausto Paravidino e con Claudio Tolcachir.
Nel cinema è stata protagonista femminile di Come Dio Comanda di Gabriele Salvatores ed uno dei personaggi principali della terza serie di Boris.

MARIA ROVERAN
Interprete di cinema e teatro, cantautrice e cantante, Maria Roveran esordisce come protagonista del film “Piccola Patria” (70^ Mostra del Cinema di Venezia). Ne “La Foresta di Ghiaccio”, (9^ Mostra del Cinema di Roma), recita al fianco di Emir Kusturica, Ksenia Rappoport e Adriano Giannini. E’ protagonista in “Questi Giorni” (73^ Mostra del Cinema di
Venezia) e “Resina”. Nel 2016 recita ne “L’Opera da Tre Soldi” (Brecht), diretta da Damiano Michieletto presso il Teatro Strehler di Milano.

ANNA TRINGALI
Attrice proveniente dalla Scuola del Teatro Stabile del Veneto, si perfeziona presso la Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Nel 2009, assieme a Giorgio Sangati e Giacomo Rossetto, fonda il Teatro Bresci. Nel 2012 con il monologo Arbeit è vincitrice al Premio OFF del Teatro Stabile del Veneto diretto da Alessandro Gassmann. Partecipa inoltre alla produzione Le Baruffe Chiozzotte, che la impegna in una tournée nazionale ed
internazionale.

Per quanto riguarda la programmazione dedicata ai più piccoli, replicano alle ore 21.00 presso il Vicolo Sasso le proiezioni del FOCUS KAOHSIUNG FILM FESTIVAL, la selezione di film per bambini, in arrivo da uno dei più importanti festival di Taiwan.
Il solito appuntamento musicale della serata, Lago Live Music, prevede invece la presenza di Patrizia Oliva e Eeviac e Johann Merrich che per l’occasione propongono il loro nuovo progetto: L’Impero della luce.

PATRIZIA OLIVA
ore 22:00, GENERE electroacustic music
Patrizia Oliva è una cantante, autrice, improvvisatrice di musica di ricerca che attraversa l’elettronica, l’elettroacustica, il free jazz e la performing arts.
La sua ricerca è volta a una ridefinizione della cantante solista contemporanea.

L’IMPERO DELLA LUCE (EEVIAC, JOHANN MERRICH)
ore 23:00, GENERE electromagnetic music L’Impero della Luce è un’unità di ricerca sonora; realizza concerti attraverso l’impiego di bobine a induzione elettromagnetica capaci di amplificare e rivelare il rumoroso e silente
paesaggio sonoro che, seppur ignorato dalla sensibilità dell’orecchio umano, oscilla attorno a noi ogni giorno. I suoni di neon, lampade, alimentatori elettrici, radio, televisioni, bobine di Tesla ecc. sono organizzati e composti dal duo in tempo reale per svelare l’inedito fascino della voce delle tecnologie elettriche ed elettroniche.

Share

Comments are closed.