13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 3, 2020
Home Cronaca/Politica Sanzionata una sala slot di via Vittorio Veneto con 6.660 euro di...

Sanzionata una sala slot di via Vittorio Veneto con 6.660 euro di multa. La polizia sorprende due minorenni all’interno

Belluno, 16 luglio 2019  –  Gli agenti delle volanti hanno sorpreso all’interno di una sala slot di via Vittorio Veneto a Belluno due ragazzini di 17 e 16 anni. Per il titolare è scattata la sanzione di 6.660 euro di multa. E’ probabile, inoltre, che il locale debba restare chiuso per un periodo compreso tra i dieci e i trenta giorni, questo dipenderà dalle valutazioni dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. La normativa in materia, infatti, sancisce il divieto di partecipare ai minorenni ai giochi che prevedono la vincita di denaro: anche un semplice “gratta e vinci”, quindi, non può essere venduto ai minori
L’attenzione da parte della Questura su queste tematiche è particolarmente alta. I controlli avvengono anche con la collaborazione delle altre forze di polizia e del personale dei monopoli che ha il compito di verificare il collegamento delle macchine col sistema informatico che certifica le vincite.

L’operazione della Questura, rientra nel piano di controlli, pianificati in città e in provincia nell’ambito della riunione di coordinamento con la Prefettura al quale sono sottoposti agli esercizi pubblici, principalmente bar e tabacchi, dotati di slot, sale giochi e scommesse.  La finalità è quella di verificare il rispetto delle regole da parte dei gestori e anche quella di contrastare il dilagante fenomeno della ludopatia.
L’attività si è articolata in 2 giorni durante i quali i servizi programmati si sono concentrati su 16 esercizi commerciali: 13 bar tabacchi e 3 sale giochi/raccolta scommesse. Tali attività sono state finalizzate ad un controllo più capillare del territorio in un settore estremamente delicato.

Share
- Advertisment -

Popolari

Alto Adige – Austria, confini “modificati” dagli schuetzen. De Carlo: “Non si spostano i confini della patria, traslochino loro oltre il Brennero. Gravissima offesa...

Gli schuetzen “spostano a sud” i confini tra Alto Adige e Austria nella giornata della Festa della Repubblica: “Un'offesa gravissima proprio in occasione di...

Probabile crisi allergica, soccorsa una ragazza. Altri due interventi in montagna

Domegge di Cadore (BL), 02 - 06 - 20   Alle 13.20 circa il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato allertato dalla Centrale del...

Feltre aderisce all’invito della Prefettura per la manifestazione in forma ridotta del 2 giugno

Facendo proprio l'invito della Prefettura di Belluno riguardo alle misure prudenziali di contenimento dell'epidemia in corso, l'Amministrazione comunale di Feltre ha deciso che quest'anno...

In piazza dei Martiri si celebra la Festa della Repubblica. In stazione va in scena la brodaglia in salsa leghista

Stop sanatoria clandestini, aiuti per commercianti artigiani partite Iva, studenti paritarie invisibili, studenti universitari invisibili, pace fiscale e stop cartelle, flat tax e fiducia...
Share