Wednesday, 16 October 2019 - 15:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sbocco a Nord. Scarzanella (Confartigianato): “Infrastrutture e viabilità sono temi sui quali si gioca la competitività delle aziende”

Lug 10th, 2019 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Claudia Scarzanella, presidente Confartigianato Belluno

“Come si può pensare che un’Organizzazione dell’artigianato non abbia a cuore la tutela del territorio in cui operano le proprie aziende, vivono i propri imprenditori e le loro maestranze?  Da qui, però, a ritenere che tutto resti fermo e immobile vuol dire non ammettere che il tempo passi, che lo sviluppo si compia e che le esigenze della società civile e delle comunità locali vengano accolte”.

Così la presidente di Confartigianato Belluno, Claudia Scarzanella commenta i dubbi dei Movimenti ambientalisti sui nuovi possibili collegamenti viari e ferroviari, espressi a margine del recente incontro a Villa Patt del Tavolo delle infrastrutture della provincia di Belluno.

“Pensare allo sviluppo – sono parole di Claudia Scarzanella – non significa che Confartigianato Belluno non sia sensibile alla tutela dell’ambiente e del territorio bellunese. Infrastrutture e viabilità sono temi sui quali si gioca la competitività anche delle aziende più piccole e di quelle artigiane che, va ricordato, rappresentano la struttura fondamentale del tessuto economico bellunese. Su questi temi, dunque, dovremo porci obiettivi importanti soprattutto, ma non solo, in vista dei prossimi eventi internazionali (Mondiali di sci nel 2021 e Olimpiadi 2026) che si terranno nella Perla delle Dolomiti e che di sicuro saranno un volano di promozione della nostra terra e grazie ai quali tutto il mondo ci guarda.

Non possiamo pertanto sottrarci – conclude la presidente Scarzanella – all’esigenza di trovare un equilibrio tra le necessità di sviluppo economico del territorio e sostenibilità ambientale. Per tutto questo servono però intelligenze, volontà costruttive e collaborazioni”.

Share

Comments are closed.