Monday, 26 August 2019 - 08:58
direttore responsabile Roberto De Nart

Lo strano caso dei topi suicidi in Olanda. A centinaia precipitano da un ponte a Hommerts per morire. La causa potrebbe essere correlata all’uso massiccio di fertilizzanti in agricoltura

Giu 30th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

La scena è da film apocalittico: centinaia di topi che vanno a morire gettandosi da un ponte nella città di Hommerts. I biologi olandesi cercano di dare una spiegazione al fenomeno del “suicidio di massa” tra gli animali che sta inquietando i 659 abitanti di un piccolo villaggio olandese.

La sensazione che sia accaduto qualcosa, perché i topi solitamente sono furbi, molto cauti e non escono alla scoperto sotto le luci. Secondo gli esperti, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, una spiegazione potrebbe essere collegata all’uso massiccio di fertilizzanti in agricoltura che ha lasciato molti roditori senza un habitat vergine. Un biologo sospetta che stiano morendo perché la competizione per la sopravvivenza è così dura.

Per il momento la causa del misterioso “suicidio di massa” dei roditori rimane irrisolta.

Share

Comments are closed.