Monday, 26 August 2019 - 10:07
direttore responsabile Roberto De Nart

Yuki d’Emilia e Francesca De Biasi subentrano in giunta a Belluno dopo le dimissioni di Valentina Tomasi e Maurizio Busatta

Giu 19th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Yuki d’Emilia, Jacopo Massaro, Francesca De Biasi

Si è tenuta questa mattina a Palazzo rosso, sede del Comune di Belluno, la presentazione dei due nuovi assessori che subentrano ai dimissionari Valentina Tomasi e Maurizio Busatta.

Alla 24enne Yuki d’Emilia andrà l’importante referato del Turismo ed Eventi. Il decreto di nomina – ha detto il sindaco Jacopo Massaro – sarà emanato nei prossimi giorni.

Mentre a Francesca De Biasi, che attualmente riveste la carica di presidente di commissione in consiglio comunale e di assessore provinciale, andrà l’assessorato delle politiche del Personale.

In questo riassetto di giunta all’assessore Biagio Giannone andranno anche le Opere pubbliche, e lascerà le Politiche energetiche all’assessore Stefania Ganz. Mentre le Politiche sociali andranno all’assessore Lucia Pellegrini. Marco Bogo, dopo il passaggio della competenza sulle manifestazioni a d’Emilia, acquisisce la delega ai servizi informatici dall’uscente Maurizio Busatta. E l’Attuazione del programma rimarrà in capo allo stesso Massaro.

“Negli anni ’90 – ha ricordato il sindaco nel corso della presentazione – c’è stata una sorta di interruzione, un buco generazionale, tra gli amministratori pubblici, non solo a Belluno ma anche a livello nazionale. Ebbene, in questi ultimi sette anni siamo riusciti a colmare questo gap e oggi abbiamo formato delle persone che hanno sviluppato competenze tali che sono in grado di amministrare la città”. Il riferimento del sindaco è all’assessore uscente Valentina Tomasi e al neo assessore Francesca De Biasi, entrambi entrate in politica per la prima volta sette anni fa, al primo mandato di sindaco di Massaro. Il sindaco traccia un parallelo anche con il neo assessore, la giovanissima Yuki d’Emilia, anche lei come la Tomasi nel 2012 alla sua prima esperienza politica senza aver alle spalle alcun partito politico. “Questa amministrazione – ha sottolineato il Primo cittadino – punta molto sui giovani. Abbiamo dimostrato con Valentina Tomasi di aver centrato gli obiettivi”.

“Yuki d’Emilia – ha detto Massaro – continuerà il progetto iniziato nel 2012 con l’allora assessore al Turismo Valerio Tabacchi. All’inizio del mio secondo mandato nel 2017 avevamo detto che ottenuti i numeri (ossia l’aumento delle presenze turistiche ndr), ci saremmo occupati dell’aspetto qualitativo”. Ed è per questo che l’incarico è stato affidato alla giovane Yuki, laureata a
Bolzano nel corso trilingue in Economia e Scienze Sociali – Politics, Philosophy & Economics con una tesi sugli effetti del riscaldamento globale sul turismo nelle Dolomiti, attualmente laureanda nella Laurea Magistrale in Management della Sostenibilità e del Turismo a Trento con tesi sulla ricostruzione post Vaia e ricercatrice del Progetto Piave al Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica – CISET; al suo attivo anche alcuni tirocini alla Fondazione Dolomiti Unesco di Cortina e l’EURAC di Bolzano.

Per quanto riguarda la decorrenza dell’assessorato di Francesca De Biasi, il decreto sarà firmato fra qualche settimana, il tempo necessario affinché l’interessata possa completare le procedure in Provincia dove sta svolgendo gli ultimi 6 mesi di mandato di assessore, oltre che di presidente del Fondo welfare. “Continuerò comunque a collaborare con la Provincia” ha precisato Francesca De Biasi, che ha altresì sottolineato la sua soddisfazione ad entrare in giunta del capoluogo “perché il gruppo attuale, come il precedente è di qualità”. De Biasi ha ringraziato della collaborazione il suo collega dimissionario Maurizio Busatta “che fino a due giorni fa mi ha dato preziosi consigli”.

Anche Valentina Tomasi ha espresso parole di sincero ringraziamento all’assessore uscente Maurizio Busatta (che era assente per una temporanea indisposizione ndr), “Saggio e galantuomo, forte della sua esperienza, è sempre stato per me di grande aiuto e di supporto – ha detto Valentina Tomasi – e non tutti sono stati così disponibili. Per me questi 7 anni sono stati una grande esperienza formativa. Non c’è stata nessuna frattura nella maggioranza, che prosegue compatta, le mie dimissioni erano già programmate. E del resto sono l’assessore più longevo, in carica da 7 anni. E continuerò a collaborare con questo gruppo”.

(rdn)

Share

Comments are closed.