Wednesday, 26 June 2019 - 15:59

Ferrovia nel Bellunese. Mancata elettrificazione della tratta Belluno-Feltre-Montebelluna. L’onorevole De Menech fa la cronistoria della vicenda

Giu 12th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Roger De Menech, deputato Pd

Sulla polemica scaturita qualche giorno fa in relazione al mancato completamento dell’elettrificazione della tratta Belluno-Feltre-Montebelluna, interviene nella sua pagina Facebook l’onorevole Roger De Menech per ricordare i passaggi fondamentali della vicenda.

– 2016. l’allora ministro delle Infrastrutture Delrio approva un piano per il paese detto “cura del ferro”. Gli investimenti complessivi sono di più di 40 miliardi in Italia per la manutenzione e lo sviluppo delle ferrovie. Nel piano ci sono gli estremi per l’elettrificazione di numerose tratte ferroviarie comprese quelle in Provincia di Belluno.
– 2017. Il ministero delle Infrastrutture sigla con RFI il nuovo contratto di servizio pluriennale. Il contratto contiene una scheda specifica sull’elettrificazione bellunese e alloca le risorse necessarie per tutti i cinque anni.
– 2017. Con la legge di bilancio il governo finanzia gli interventi previsti nel 2018 dal contratto di servizio con Rfi, tra cui l’elettrificazione tra Vittorio Veneto e Belluno. Per gli interventi successivi, i soldi devono essere erogati di anno in anno, come previsto dal contratto pluriennale, ma sono già stanziati, cioè già previsti nel bilancio del Ministero e quindi dello Stato.
– 2018. Partono i lavori per eseguire l’elettrificazione del bellunese tra Ponte nelle Alpi e Belluno.
-fine del 2018 il contratto di programma viene approvato dalle commissioni parlamentari senza modifiche.
– 2019. Da settembre cominceranno i lavori, già finanziati, nella tratta Vittorio Veneto – Ponte nelle Alpi.

Sorprende e non poco  – dichiara De Menech – che il governo attuale non continui e finisca un’opera prevista e già pianificata, non dia il via libera per i lavori di elettrificazione tra Montebelluna e Belluno via Feltre.

Quando governiamo noi – conclude il deputato bellunese del Partito democratico postando la pagina del contratto che prevede l’elettrificazione della ferrovia bellunese  – i soldi per le opere le troviamo. Quando governano gli altri non solo non arriva un euro in più, ma bloccano pure i fondi e le opere già pronte per essere realizzate”.

Share

Comments are closed.