Tuesday, 17 September 2019 - 11:18
direttore responsabile Roberto De Nart

Gli studenti del Colotti-Rizzarda di Feltre due giorni a Montecitorio per parlare di legittima difesa

Mag 18th, 2019 | By | Category: Prima Pagina, Scuola

ITC “Colotti” Feltre

Il progetto inedito di Diritto penale, presentato al concorso nazionale “Giornate di Formazione” bandito dalla Camera dei deputati di concerto con il Miur, avente ad oggetto la nuova normativa sulla “Legittima difesa”(Legge n. 36/2019), è stato premiato.
Il lavoro dal titolo: “Dalla ragione al torto: la difesa è sempre legittima?” è stato proposto nell’ambito delle iniziative dedicate all’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”.

Pertanto, gli studenti delle 4^ e 5^ classi degli indirizzi Amministrazione finanza e marketing, Relazioni Internazionali per il marketing e Servizi sociali, dopo aver seguito un programma formativo a scuola, Il 14 e 15 maggio sono stati invitati a Roma, presso Palazzo Montecitorio, per discutere il loro lavoro in Commissione giustizia ricevendo i complimenti per il taglio dato e l’analisi puntuale della normativa penale.

Prof.ssa Caterina Andronico

“Siamo partiti dai più recenti dati sulla sicurezza del Viminale e del Censis – commenta la prof.ssa Caterina Andronico, che ha curato il progetto – abbiamo proseguito poi con l’approfondimento dei principali punti di vista della dottrina e della giurisprudenza di legittimità e di merito. Lo stesso è avvenuto per l’analisi delle norme penali. Pertanto, abbiamo riportato, il più fedelmente possibile, i termini attuali del dibattito, dall’interpretazione letterale, alle interpretazioni più innovative e audaci delle norme, che potrebbero aprire un nuovo scenario nell’evoluzione legislativa e giurisprudenziale. I ragazzi, in maniera pregevole e con ragionamento strutturato, hanno fondato il loro lavoro esclusivamente sui principi tecnico-giuridici tralasciando gli slogan diffusi.”
Gli studenti hanno altresì avuto modo di tenere un incontro con i deputati, di maggioranza e di opposizione, della regione Veneto discutendo i seguenti temi: tutela dell’ambiente, contrazione demografica ed economica, opportunità di lavoro, ruolo dell’Italia nell’U.E., rivoluzione digitale, infrastrutture incompiute, autonomia differenziata, patrimonio culturale, istruzione.
Si ritiene che esperienze didattiche di questo tipo producono ricadute positive sulla formazione degli studenti perché accrescono la capacità di svolgere indagini documentate, comunicare efficacemente, lavorare in gruppo, confrontarsi con ambiti culturali diversi, assumere comportamenti propositivi e misurarsi con una valutazione esterna.
Gli studenti sono stati accompagnati alla Camera dei Deputati anche dalla Vicepreside prof.ssa Maria Viena e dalla Prof.ssa Maura Capraro, che hanno collaborato fattivamente per la buona riuscita del percorso didattico proposto dall’Istituto.

I commenti di alcuni studenti che hanno preso parte all’attività
Andrea Maso 5B RIM
Partecipare alle Giornata di Formazione presso Montecitorio è stata un’esperienza indescrivibile!
Ha permesso a me e a tutti gli altri partecipanti di conoscere e visitare uno dei luoghi più importanti del nostro Paese; è stato un onore aver la possibilità di incontrare e confrontarci con coloro che rappresentano il popolo italiano presso la Camera dei deputati. Tutti coloro con cui abbiamo sostenuto i vari incontri hanno trasmesso una gran determinazione e amore per il proprio incarico; ci hanno fatto capire che lavorano per garantire il meglio alla nostra nazione, indipendentemente dalla loro appartenenza politica. Ritengo che in un periodo dove i mezzi di comunicazione alimentano la sfiducia popolare verso i nostri organi rappresentativi, incontri come questo permettono di scoprire chiaramente come si svolgono oggettivamente gli oneri parlamentari. Giornate come questa aiutano noi giovani, ovvero coloro che dovranno dar seguito all’attuale classe dirigente, di avvicinarci al mondo della politica con un atteggiamento positivo; questo è un aspetto determinante per svolgere le proprie mansioni al meglio.
Durante i dibattiti tenutisi con le varie figure parlamentari del territorio, ad esempio gli On. De Menech e D’Incà, ci hanno fatto comprendere la fiducia che l’attuale mondo della politica ripone nelle nuove generazioni e nella nostra provincia, tale aspetto funge da ulteriore motivazione per la nostra crescita, sia tramite lo studio sia tramite esperienze significative.
A conclusione di questa giornata si è tenuto l’incontro con il professore Marco Cerase, illustre specialista del Diritto penale. Questo confronto ci ha permesso di chiarire tutti i dubbi riguardo la legittima difesa, vedendo questo argomento da un punto di vista il più possibile oggettivo, lontano dall’opinione pubblica inquinata dai messaggi trasmessi dai vari sistemi di comunicazione. A seguito del percorso svolto a scuola, culminato con queste giornate, abbiamo avuto la possibilità e l’onore di poter approfondire questo argomento e conoscerlo più a fondo.
Ritengo che questi progetti siano fondamentali per farci sentire vicine a noi le varie istituzioni nazionali, solo così potrà aumentare la partecipazione politica, attiva e passiva, di tutta la popolazione e soprattutto dei giovani!

Ilaria Mezzacasa 5B RIM

“Penso che sia stato utile trattare il tema della “Legittima difesa” perché, la sicurezza è uno dei fattori determinanti della qualità della vita individuale e collettiva in una società come la nostra, in cui sono aumentate le disuguaglianze e le forme di marginalità.
A scuola abbiamo avuto modo di conoscere i principi generali del Diritto penale, le cause di giustificazione del reato e di analizzare le motivazioni di alcune sentenze riguardo i presunti casi di legittima difesa.
In tal modo abbiamo accresciuto le conoscenze in materia per evitare che le nostre opinioni e osservazioni sull’argomento potessero tradursi in semplici “discorsi da osteria”.
Pertanto attraverso questo valido ed interessante progetto, realizzato nel nostro Istituto e discusso alla Camera dei deputati con il Professore di Diritto penale della Liuss M. Cerase, abbiamo acquisito una visione d’insieme interpretando correttamente i fatti secondo il diritto, riflettendo in modo critico e comparando gli altri Ordinamenti giuridici.”

Maria Tonin 5B RIM
“L’esperienza fatta a Montecitorio è stata appassionante ed utile per molti aspetti!
Il Parlamento è un luogo dove ogni giorno ci si confronta, spesso con grande passione, sulle decisioni che riguardano il futuro della nostra comunità civile. Il cuore del lavoro parlamentare è proprio questo: il dialogo fra tutti i deputati e tutte le forze politiche – di maggioranza e di opposizione – sulle soluzioni migliori da dare ai problemi di un grande Paese aperto all’Europa e al mondo come l’Italia. Per quanto riguarda la legittima difesa, come giustamente diceva il professor Cerase è di uso comune parlare dell’argomento usando luoghi comuni e/o fonti non del tutto attendibili. Grazie a questo percorso didattico ora noi studenti siamo molto informati al riguardo e questo ci rende liberi di esprimere il nostro pensiero in modo chiaro e corretto. Una sicurezza che al giorno d’oggi è necessaria!!”

Share

Comments are closed.