Thursday, 20 June 2019 - 13:35

Giovani e aziende: le strade per l’inserimento lavorativo. Il ruolo della scuola, i bonus per le aziende. Ne parlano i Giovani Imprenditori di Confartigianato martedì 16 aprile a Belluno

Apr 15th, 2019 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina, Scuola

“Giovani e aziende: le strade per l’inserimento lavorativo, il ruolo della scuola, i bonus per le aziende”: su questo tema i Giovani imprenditori di Confartigianato Belluno organizzano un convegno martedì 16 aprile alle ore 17.30 nella sala riunioni di Confartigianato Belluno in p.le Resistenza 8.

Martino Fullin

“L’appuntamento – dichiara Martino Fullin, presidente del gruppo Giovani Imprenditori di Confartigianato Belluno – intende offrire alle aziende tutte le informazioni su modalità agevolate di ingresso dei giovani nelle imprese, anche durante il periodo degli studi, in un’ottica di investimento futuro nella manodopera”.
Proprio in questi giorni la Camera di commercio di Treviso Belluno ha aperto un bando a sostegno delle aziende che ospitano ragazzi in alternanza scuola lavoro e che per le micro e piccole imprese prevede particolari incentivi.
“Da un questionario che abbiamo somministrato ai nostri associati – prosegue il presidente Fullin – risulta infatti che benchè l’alternanza scuola lavoro sia conosciuta e utilizzata pochi sono, invece, gli accessi ai contributi previsti da Camera di commercio e da Ebav”.

Altra problematica legata al tema del convegno è la difficoltà nella ricerca di manodopera. Lo stesso questionario ha posto in tutta la sua evidenza la criticità, che diventa ancor più marcata quando le aziende cercano figure specializzate o quando è richiesta un’elasticità d’orario. “Proprio per questo motivo – afferma Martino Fullin – abbiamo coinvolto nell’incontro anche il mondo della scuola per individuare assieme nuove strade da intraprendere sia come percorsi di istruzione sia come approccio dei giovani al lavoro”.
Al fianco di questa iniziativa dei Giovani c’è Confartigianato Belluno che crede molto nelle nuove leve per il futuro delle imprese.

“L’alternanza scuola lavoro costituisce una grande opportunità sia per le aziende, che possono venire influenzate positivamente dai contributi dei giovani, sia per gli studenti che possono confrontarsi e mettersi alla prova in una realtà lavorativa dinamica” afferma Claudia Scarzanella, presidente di Confartigianato Belluno.
Dopo i saluti istituzionali della presidente Claudia Scarzanella, interverranno: Giulia Rosolen, area relazioni sindacali e mercato del lavoro di Confartigianato del Veneto; Monica Sandi, responsabile Ufficio Alternanza scuola lavoro territoriale della Cciaa Treviso Belluno; Michele Sardo, dirigente Istituto d’Istruzione statale “Catullo” di Belluno; Martino Fullin, presidente Giovani Imprenditori di Confartigianato Belluno.

Share

Comments are closed.