13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 31, 2020
Home Cronaca/Politica Schede ospedaliere. Berti: "Sistema sanitario pubblico azzoppato a favore del privato"

Schede ospedaliere. Berti: “Sistema sanitario pubblico azzoppato a favore del privato”

Jacopo Berti

“Il Sistema Sanitario Veneto rischia di essere azzoppato nella sua parte territoriale, nel suo primo contatto con i cittadini e questo a discapito del pubblico, ingrassando il privato”. A dirlo è il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Jacopo Berti.

“Con le schede ospedaliere che stiamo analizzando in commissione e con le audizioni ancora in corso, siamo a constatare che anche questa volta si nota la mancanza di un importante impegno per gli ospedali di comunità, di strutture intermedie e di medicina del territorio. Nel merito a suo tempo si fecero proclami con il nuovo Piano Socio Sanitario e nonostante la necessità questi non sono mai adeguatamente partiti. La rete delle strutture intermedie è fondamentale per la garanzia del servizio pubblico e della tutela dei territori, dobbiamo garantire ai cittadini dei servizi di primo livello e non solo negli ospedali”.
“Inoltre dall’analisi delle schede, così come sono tutt’ora, percepiamo un occhio di riguardo verso il privato convenzionato a discapito del pubblico – sottolinea Berti – noi vogliamo una maggior tutela della sanità pubblica per il bene dei cittadini, non volgiamo pazienti di serie A e pazienti di serie B”.
“Nonostante la Regione avesse già tagliato in passato più posti letto di quanto chiesto dal governo – conclude Berti – vediamo ulteriori tagli, spesso compensati da rafforzamenti solo sulla carta, che richiederebbero ulteriori e costosi investimenti, ripeto i tagli sembrano aver colpito solo di striscio le strutture private, altro fattore che andrebbe giustificato, anche alla luce dello sblocco del turnover deciso dal Governo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Commercialisti contro le affermazioni di Saviano. Marrone:”Frasi di una gravità assoluta”

“Le affermazioni di Roberto Saviano sono di una gravità assoluta: sostenere che i commercialisti italiani segnalano alla criminalità le aziende in crisi è quanto...

Dal 1° agosto, in tutta Italia, via ai saldi estivi. Zampieri: “Belluno si è sempre espressa per la totale liberalizzazione dei saldi per fronteggiare...

I saldi estivi quest’anno inizieranno il 1° agosto. “Prima dell’emergenza Coronavirus – afferma il presidente di Federazione Moda Italia di Confcommercio Belluno, Vittorio Zampieri -...

Oltre trenta elaborati per il logo del Fondo Welfare. De Biasi: «A breve il vincitore. Una mostra con tutti i lavori»

Partecipazione oltre le attese: sono circa una trentina gli elaborati giunti in Provincia per il concorso di idee per il logo del Fondo Welfare...

Belluno città delle rondini: sparite le associazioni dal progetto  * di Cristiano Fant

Nel giro di pochi giorni quello che sembrava un progetto che coinvolgeva realtà a 360° è diventato un progetto elitario che vede coinvolti Comune...
Share