Thursday, 25 April 2019 - 09:56

Edilizia. Domenico Limana: “Sblocca cantieri, Piano casa, Cortina 2021. E’ il momento di ripartire”. Sabato a Roma la protesta

Mar 18th, 2019 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Belluno, 18 marzo 2019 – «La partita per rilanciare l’edilizia va combattuta su tre piani: nazionale, regionale, locale. Solo così, potremo ripartire: dallo sblocca-cantieri a Roma al nuovo piano casa a Venezia, passando per un vero gioco di squadra in vista di Cortina 2021. Il momento, per il settore delle costruzioni, è cruciale dopo oltre un decennio di crisi. Come Confindustria siamo impegnati a 360 gradi per riattivare un circuito virtuoso di investimenti pubblici e privati. Il comparto è allo stremo».

A dirlo, a pochi giorni dalla protesta dei lavoratori dell’edilizia a Roma e dall’incontro tra parti sociali, Ance e Governo, è Domenico Limana, delegato alle Infrastrutture di Confindustria Belluno Dolomiti.

«Lo sblocca-cantieri, al quale sta lavorando il Governo, è urgente e necessario, così come il via libera definitivo al nuovo Piano Casa del Veneto, approvato nei giorni scorsi dalla Seconda Commissione Urbanistica a Venezia. Ora, ci auguriamo che il provvedimento venga varato dall’aula di Palazzo Ferro-Fini quanto prima, apportando quelle modifiche ancora necessarie», afferma Limana. «Il Piano casa ha dimostrato di funzionare e di coniugare sostenibilità e nuove tecnologie, riconversione e rivalorizzazione, tutti concetti chiave per l’edilizia del futuro, in particolare nelle nostre aree montane».

A livello locale resta l’appello a fare squadra e costruire un percorso virtuoso: «Le sfide in vista di Cortina 2021 sono note. I grandi eventi senza infrastrutture rischiano di diventare un boomerang. Per questo, occorre fare presto e promuovere il dialogo tra Anas, Istituzioni e categorie. L’unico modo per garantire cantieri veloci e puntuali sta nel coinvolgere attivamente le imprese locali che hanno la struttura, la responsabilità e la conoscenza del territorio utili per centrare l’obiettivo», la conclusione di Limana.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.