Thursday, 23 May 2019 - 00:52

Riapre il bar degli Alpini in via Carrera. Da domani ritorna la tradizione del baccalà e del fritto misto

Mar 14th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Belluno, 14 marzo 2019 – Ha riaperto il Bar degli Alpini in via Carrera in centro città. La festa d’inaugurazione con polpettine, bruschette, panini, ha avuto luogo nel pomeriggio di oggi con i nuovi gestori Umberto Mazzucco e Trofimena Ferrigno di Longarone, i quali assicurano che seguiranno il trend dei piatti tradizionali e degli snack che hanno caratterizzato i 38 anni di gestione dei coniugi Mario Buson e Tiziana D’Ambros che li hanno preceduti. Domani, infatti, venerdì giornata di pesce, si riparte con il consolidato piatto forte, polenta baccalà, frittura di pesce, seguiranno le famose polpette e panini.

Il Bar degli Alpini nasce nel 1956 nei locali seminterrati, che per anni erano stati lo spogliatoio degli atleti dell’A.C. Belluno. In quell’anno, infatti, il campo di calcio che si trovava nell’area dell’odierno Parco “Città di Bologna”, testimone anche del famoso discorso “Burro o cannoni” di Mussolini il 24 settembre del ’38, veniva dismesso a seguito dell’inaugurazione della nuova struttura del Polisportivo a Baldenich, avvenuta nel dicembre del ’56.

Nel 1980 con un primo sostanziale maquillage ai locali, inizia la gestione di Tiziana e Mario che prosegue fino al dicembre del 2018. Una gestione familiare che ha dato un’impronta caratteristica al locale, orientato decisamente verso le antiche tradizioni, gli antichi sapori e i piatti tipici veneti. Un’offerta, insomma, del tutto particolare tra i locali del centro. Come recita il nome, il bar è diventato nel tempo il naturale punto di riferimento degli alpini in congedo, oltre ad essere stato fino a una quindicina di anni fa la sede storica della Sezione provinciale dell’Ana. Nel 2006 il locale viene rinnovato ed è sostanzialmente come lo vediamo oggi.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.