Thursday, 23 May 2019 - 02:00

Contributi enti pubblici. De Carlo: “ Il Governo del Cambiamento mantiene la linea Pd e premia i Comuni meno virtuosi. Nessun comune Bellunese e nemmeno veneto, finanziato”.

Mar 13th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

“Sulla distribuzione dei fondi della legge 205 del 2017 per la concessione ai Comuni di «contributi per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio» il Governo del cambiamento tradisce gli enti pubblici più virtuosi e sulla scia del Governo Gentiloni favorisce in graduatoria quei Comuni che hanno riportato un disavanzo molto elevato, che stando alla norma dovrebbero essere esclusi”.

Lo dichiara l’onorevole Luca De Carlo di Fratelli d’Italia, sindaco di Calalzo di Cadore.

“Per prevenire questo – prosegue De Carlo –  e per garantire ai Comuni più virtuosi di non essere nuovamente penalizzati dalla ”interpretazione” di una norma, alla fine del 2018 avevo presentato un’interpellanza orale al Ministro dell’Economia e delle Finanze, per cui il Sottosegretario Garavaglia si era espresso favorevolmente approvando l’Ordine del Giorno esposto in aula. – spiega De Carlo – Alla luce dei fatti mi sento di dire che i 50.000 euro destinati agli enti locali previsti in finanziaria assumo soltanto l’aspetto di una marchetta elettorale, se nel frattempo milioni di euro vengono sottratti a tutti quei Comuni che gestiscono il bilancio con estrema cautela e virtù, arrivando al termine dell’anno con minor incidenza dell’avanzo sulle spese correnti dell’amministrazione come i comuni bellunesi e veneti che infatti non appaiono in graduatoria.

Mi domando cosa sia cambiato rispetto al Governo precedente e dove sia finito il tanto decantato “ premio al merito” che ha caratterizzato le campagne elettorali delle forze di governo se questo è il trattamento riservato nonostante le rassicurazioni pubbliche. Con questo bando – conclude il parlamentare bellunese –  si premiano comuni con milioni di euro di disavanzo e si penalizzano i comuni attenti alla spesa pubblica. Una vergogna”!

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.