Thursday, 20 June 2019 - 14:29

Iscrizione al registro delle imprese: recapito informatico Pec attivo e univoco. Il Ministero dello sviluppo economico ribadisce l’obbligo di iscrivere l’indirizzo di pec nel Registro delle imprese

Gen 31st, 2019 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Mario Pozza

“Cari imprenditori vi invitiamo a fare attenzione al nuovo obbligo circa il recapito informatico Pec per l’iscrizione al registro delle imprese, due fasi digitali indispensabili, per allacciare il rapporto informatico con la Pubblica Amministrazione e la comunicazione con le altre imprese e il consumatore, con considerevole risparmio di tempo e risorse. Se avete dubbi, se le fasi on line non sono ancora facili da gestire, vi invito a contattare i nostri uffici camerali del registro delle imprese che saranno lieti di aiutarvi per favorire una buona riuscita al vostro fare impresa”.

Lo scrive in una nota  il presidente della Camera di Commercio di Treviso – Belluno Mario Pozza.

Con la recente circolare n. 3712/C del 17 gennaio 2019 il Ministero dello sviluppo economico ribadisce che la PEC ha la funzione di “recapito informatico delle imprese” ed ha carattere di ufficialità accompagnando l’impresa, sia individuale che societaria, dal momento dell’iscrizione nel Registro delle imprese e deve permanere valida e attiva anche nei dodici mesi successivi alla cancellazione dell’impresa da tale registro per esigenze inerenti l’eventuale notifica di atti.

L’iscrizione nel Registro delle imprese dell’indirizzo di Posta elettronica certificata vale solo se risulta nella titolarità esclusiva dell’impresa stessa.

Prima di procedere all’iscrizione di un indirizzo di Posta elettronica certificata, l’Ufficio camerale è tenuto infatti a verificare che sia attivo: non deve quindi essere scaduto né revocato e univoco: uno stesso indirizzo non può essere utilizzato come recapito informatico da parte di più imprese.

In caso contrario l’impresa ha l’obbligo di comunicare all’Ufficio del Registro delle imprese un nuovo indirizzo Pec dell’impresa.

Tale ultima indicazione è stata peraltro evidenziata nelle recenti Ordinanze della Suprema Corte di Cassazione n. 16365/2018 e n. 30532/2018.

Share

Comments are closed.