Friday, 22 November 2019 - 17:43
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Madonna con bambino.  D’Incà (M5S): Il dipinto rubato nel 1973 di Antonio Solario ritornerà al museo di Belluno

Gen 24th, 2019 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

A distanza di 45 lunghissimi anni dalla sua scomparsa, la vicenda del dipinto “Madonna con bambino” di Antonio Solario, rubato al Museo Civico di Belluno nel 1973, sarà per la prima volta oggetto di esame e verifica da parte del Comitato Restituzioni del Ministero dei Beni culturali.

A dare la notizia è Federico D’Incà deputato del Movimento 5 Stelle e Questore della Camera dei deputati che sta seguendo personalmente la vicenda in stretta collaborazione con l’Assessore alla Cultura del Comune di Belluno Marco Perale.

“Ho chiesto agli uffici del Ministero di verificare la segnalazione del tentativo di vendita all’asta del quadro, del tutto identificabile con l’opera del Solario, da parte della casa d’aste Keys Fine Art di Norwich, Gran Bretagna – dichiara il deputato bellunese – La segnalazione era stata effettuata dal Comune di Belluno al Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale”.

“La prossima seduta del Comitato Restituzioni si terrà il 20 febbraio – annuncia il parlamentare del Movimento 5 Stelle – Da quella data prenderanno il via le prossime mosse per far tornare, si spera, l’opera nel Museo Civico. Troppe volte nella storia degli ultimi 100 anni del nostro territorio, abbiamo subito furti di importanti opere d’arte da parte di ladri o esercito nemici. Oggi abbiamo bisogno di iniziare un percorso di ricostruzione del nostro patrimonio culturale e d’arte che ha sempre caratterizzato le nostre valli mettendo al centro i nostri musei”.

“Seguirò personalmente con la massima attenzione l’evolversi della situazione – conclude D’Incà – Mi impegnerò per riportare in città una parte importante del suo patrimonio artistico culturale”.

Share

Comments are closed.