Thursday, 21 November 2019 - 15:50
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

A scuola di Turismo Sostenibile: parte il corso promosso dal GAL Prealpi e Dolomiti. Ai partecipanti una priorità nelle graduatorie per i prossimi bandi

Gen 20th, 2019 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Pausa Caffè

Farsi trovare preparati per sfruttare al meglio le opportunità disponibili.
E’ con questa filosofia che, in vista del “lancio” di due bandi pubblici, a valere su risorse Leader, che riguarderanno il tema del Turismo Sostenibile, il Gal Prealpi e Dolomiti propone alcuni incontri informativi con i soggetti potenzialmente interessati a presentare dei progetti in questo ambito.

Gli incontri si propongono una serie di obiettivi: oltre, naturalmente, a informare i soggetti potenzialmente interessati, migliorare la qualità dei progetti che le imprese candideranno a finanziamento; ancora, stimolare l’interesse verso il Turismo Sostenibile attraverso l’illustrazione di esempi e casi virtuosi (destinazioni turistiche sostenibili, strumenti e opportunità finanziarie, esempi imprenditoriali).

Eterogenea la tipologia di soggetti a cui si rivolge l’iniziativa: microimprese e piccole imprese del territorio del Gal 2 aventi un codice “ATECO” primario tra quelli ammissibili a sostegno, ma anche imprese agricole interessate ad operare nel campo della diversificazione in agricoltura. Possono inoltre partecipare agli incontri anche persone fisiche prive di partita IVA, ma che intendano intraprendere un’attività di impresa rientrante tra quelle beneficiarie dell’iniziativa, nonché altri soggetti interessati ai temi trattati dal corso.
Da sottolineare che il Gal Prealpi e Dolomiti riconoscerà una priorità, nella partecipazione ai bandi pubblici sopracitati, ai soggetti che frequenteranno almeno il 65 % delle ore di lezione, ottenendo lo specifico attestato di frequenza.

Tre gli incontri in programma, secondo il calendario allegato, nei pomeriggi del 7, 12 e 14 febbraio prossimi, presso il Palzzo dei Servizi di Sedico.

Il corso è a partecipazione gratuita e prevede la disponibilità massima di 60 posti (attribuiti in ordine di iscrizione); per prendervi parte è necessario iscriversi attraverso il sito del GAL, www.galprealpidolomiti.it, nella sezione “News”.
La scadenza delle iscrizioni è fissata per lunedì 4 febbraio.

“Siamo convinti che le risorse a disposizione nei nuovi bandi, circa 1 milione e 200 mila euro, debbano essere indirizzate verso progetti di qualità, che sappiano interpretare al meglio la filosofia dello sviluppo del Turismo Sostenibile alla base dell’iniziativa”, commenta il presidente del Gal Prealpi e Dolomiti Alberto Peterle. “Per questo – aggiunge il direttore Matteo Aguanno – abbiamo voluto organizzare questo ciclo di incontri propedeutici ai bandi in uscita, per fornire a chi è interessato alcune conoscenze e strumenti preliminari utili a progettare in maniera efficace ed avveduta la propria iniziativa di sviluppo”.

Share

Comments are closed.