13.9 C
Belluno
martedì, Luglio 7, 2020
Home Cronaca/Politica Auto con targa estera. De Manech: "Indegno scaricabarile della Lega. Il Carroccio...

Auto con targa estera. De Manech: “Indegno scaricabarile della Lega. Il Carroccio primo responsabile”

Roger De Menech, deputato Pd

Belluno, 19 gennaio 2019 _ «Adesso siamo alle conferenze stampa per scaricare le responsabilità, non per dare notizie». Il deputato bellunese Roger De Menech, stigmatizza il tentativo della Lega di addossare ai partner di governo e ai sindaci tutte le colpe del pasticcio sulle auto immatricolate all’estero realizzato con il famigerato ‘decreto sicurezza’.

«Delle due l’una», sottolinea De Menech: «o sono incapaci, oppure sono politicamente disonesti. In entrambi i casi producono danni. Prima sbagliano a fare i decreti e poi scaricano la responsabilità sugli altri. La Lega è al governo con il Movimento 5 Stelle e questa è stata la scelta dei dirigenti e degli elettori leghisti. Non glielo ha ordinato il medico, quindi i provvedimenti che escono dalle Camere, dai Ministeri e dalla presidenza del consiglio sono attribuibili a entrambi».

La norma sulle auto con targa estera «è schizofrenica», afferma il deputato, «danneggia esclusivamente i lavoratori italiani all’estero e produce solo insicurezza. Attaccare i sindaci, che sono degli eroi per quello che fanno e nelle condizioni in cui versano, è una tattica becera. Fra l’altro, non sono i comuni a registrare le persone all’Aire, ma sono i singoli che si iscrivono nel registro nel nuovo paese di residenza. E la doppia residenza in due paesi membri è prevista dall’Unione europea».

Questo atteggiamento della Lega, conclude De Menech, «denota scarsa preparazione e la propensione a scaricare le colpe. I bellunesi, i veneti e gli italiani hanno bisogno di politici che sappiano prendersi le loro responsabilità per rappresentare al meglio le istanze nei luoghi decisionali. Anche con la forza della credibilità».

Share
- Advertisment -



Popolari

Ultime dai carabinieri. Furti e un incidente sul lavoro

Belluno, 7 luglio 2020  -  I carabinieri della Stazione di Belluno, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà V.A. 47enne residente...

Una Montagna di libri. Torna a Cortina la rassegna culturale fino a settembre. In carne ed ossa

“Nonostante tutto, noi ci siamo. Con incontri di persona”. E nonostante l’estate più difficile da molti anni, una grande stagione di incontri con le...

Lsd e marijuana. Due interventi della Volante della Questura

Con due distinte operazioni, il 24 giugno e il 2 luglio, la Squadra volante della Questura di Belluno diretta dal commissario Federico Farris, ha...

I vigili del fuoco recuperano una pala gommata caduta nel Boite

Lunedì sera, alle 20 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti a Borca di Cadore per il recupero di una pala gommata finita nel...
Share