Monday, 18 November 2019 - 03:37
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Fattura elettronica. Il sistema gratuito messo a disposizione dalla Camera di Commercio per le piccole e medie imprese del territorio

Gen 15th, 2019 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Treviso, 15 Gennaio 2019. Sono più di 2200 le imprese delle province di Treviso e Belluno che già utilizzano il sistema gratuito messo a disposizione dalla Camera di Commercio per le piccole e medie imprese del territorio per ricevere, compilare, trasmettere e conservare a norma le proprie fatture elettroniche.

Mario Pozza

Essere vicino alle imprese soprattutto medio-piccole, in questo momento d’ importante e oneroso passaggio, lo abbiamo sentito come un dovere di accompagnamento verso un sistema di digitalizzazione che deve affinarsi per divenire ancora  più semplice e veloce, pensato e ritarato per i negozi di vicinato, ma che porta sicuramente ad una digitalizzazione dei servizi del Paese e del sistema economico – afferma il Presidente Pozza -.

Si tratta di un servizio, spiega l’Ufficio PID della Camera di Commercio di Treviso – Belluno, che non richiede l’installazione di alcun software e consente di:

  • emettere e ricevere un numero illimitato di fatture
  • compilare e inviare fatture alla Pubblica amministrazioneattraverso il Sistema di Interscambio (S.D.I.)
  • compilare e inviare fatture ad altre imprese, liberi professionisti o soggetti privatitramite PEC e/o S.D.I.
  • caricare fatture emesse in formato xml con programmi gestionalida inviare ad altre imprese e/o a soggetti privati
  • caricare fatture emesse in formato xml con altri sistemi o portali (Es. GSE), o fatture passive ricevute via pec (in formato xml o p7m) da inviare alla sola conservazione sostitutiva
  • ricevere le fatture dai propri fornitori utilizzando il codice univoco di Infocamere (disponibile all’interno del portale dopo aver effettuato l’accesso)
  • trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate i dati di tutte le fatture per usufruire di eventuali vantaggi e agevolazioni fiscali

 

L’accesso avviene direttamente dal portale dedicato:

https://fatturaelettronica.infocamere.it

tramite CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Infocamere sta apportando alcune sostanziali modifiche al servizio: le novità verranno progressivamente introdotte entro il mese di marzo con l’obiettivo di snellire la procedura di compilazione, consentendo alle piccole e medie imprese di continuare ad usufruire di un servizio gratuito.

Le principali novità riguardano:

  • l’introduzione della rubrica clienti
  • l’auto completamento dei prodotti
  • il caricamento massivo di fatture xml
  • l’introduzione degli automatismi di calcolo

Assistenza tecnica per la fatturazione

Per agevolare le imprese nell’utilizzo del portale la Camera di Commercio di Treviso-Belluno offre anche un servizio di assistenza tecnica presso gli uffici PID (Punto Impresa Digitale) e Servizi Integrati per lo sviluppo d’Impresa, con la possibilità di effettuare delle prove di accesso e di utilizzo (con il dispositivo del titolare/legale rappresentante dell’Impresa).

Sarà  possibile accedere al servizio di assistenza nei seguenti orari:

  • lunedì dalle ore 14.30 alle ore 17.30
  • mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

È necessario richiedere un appuntamento all’indirizzo mail pid@tb.camcom.it indicando anche un recapito telefonico.

Sulla base delle richieste pervenute l’ufficio si riserva di organizzare dei mini-workshop dedicati di approfondimento.

 

Per informazioni

Ufficio PID (Punto Impresa Digitale)

tel. 0422 595402

pid@tb.camcom.it

oppure

Ufficio Servizi integrati per lo sviluppo d’Impresa

tel. 0422 595261

servizi.impresa@tb.camcom.it

 

Share

Comments are closed.