Tuesday, 18 June 2019 - 02:44

Riunito in Prefettura l’Unità di coordinamento per le ricerche dell’uomo scomparso il 4 gennaio in Nevegal

Gen 9th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

Belluno, 9 gennaio 2019  –  Si è svolta oggi, in Prefettura, una riunione dell’Unità di Coordinamento delle ricerche, per la scomparsa di Riccardo Tacconi, avvenuta il 4 gennaio scorso a Belluno, in località Nevegal.

Purtroppo le ricerche, già avviate nell’immediatezza della segnalazione con il contributo di personale e mezzi di Forze di Polizia, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino, Volontari della Protezione Civile, sono state sinora vane.

Al momento della scomparsa Tacconi indossava pantaloni neri tecnici con piccoli segni laterali bianchi, scarpe da ginnastica verdi fluo, un cappellino con paraorecchie, uno scaldacollo nero, guanti neri, una maglia tecnica grigia ed un pile rosso.

Nei prossimi giorni saranno effettuati nuovi tentativi, anche in zone diverse da quelle cui si riferiscono i due avvistamenti ritenuti più attendibili.

Per questo motivo, al fine di reperire ogni elemento utile alle ricerche, si chiede a tutti i residenti o proprietari di seconde case in Nevegal di verificare eventuali segni del possibile passaggio di Tacconi nelle vicinanze delle rispettive proprietà.

In particolare, tutti coloro che dispongono di sistemi privati di videosorveglianza che affacciano all’esterno degli immobili, sono pregati di visionarne le immagini, specie relativamente alle giornate del 4 (dalle ore 10 in poi) e 5 gennaio.

Per eventuali segnalazioni è possibile rivolgersi al Comando Provinciale dei Carabinieri di Belluno al numero 0437 – 2551

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Grande rispetto per il lavoro dei soccorritori, ma come si fa a non cercare subito al di là delle creste?Dove può cadere un signore? Perchè cercare prima Pian Longhi, Ronce ecc…?Ho capito la scarsa visibilità di un giorno, ma poi….