Monday, 21 January 2019 - 05:21

Finanziato il progetto “In Lab” da Fondazione Cariverona. Massaro: «Inizia la rinascita di Palazzo Bembo»

Gen 8th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Istituzioni

Jacopo Massaro, sindaco di Belluno

Grande soddisfazione a Palazzo Rosso per il contributo ottenuto dalla Fondazione Cariverona nell’ambito del “Bando Valori Territori”: «Grazie a questo finanziamento che sosterrà l’avvio del progetto In Lab, – commenta il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro – prende il via il percorso di rinascita di Palazzo Bembo. Un ringraziamento va a Fondazione Cariverona per aver scelto di supportare il nostro progetto, credendo in questa visione di sviluppo culturale e sociale del territorio».

In Lab infatti andrà ad affiancarsi al museo archeologico e agli spazi espositivi all’interno dello storico palazzo del centro: «Siamo riusciti a radunare attorno a questo progetto numerose realtà di valore e spessore del territorio, sia pubbliche che private, come la Fondazione Teatri delle Dolomiti, Confindustria Belluno Dolomiti, Cooperativa Società Nuova, Fondazione Università Ca’ Foscari di Venezia e Israa, oltre naturalmente al Comune di Belluno, capofila del progetto. – commenta Massaro – Questo progetto sarà una sfida per tutto il territorio, è un impegno a vocazione provinciale e si integra con la visione di rigenerazione urbana, che si occupa sì dei “contenitori”, ma anche dei contenuti, delle proposte e dell’innovazione; i 290mila euro in arrivo ci permetteranno di sostenere la realizzazione e promozione di attività sociali e culturali, oltre a percorsi universitari con partnership con diversi atenei, puntando sui bandi europei: troppi fondi europei restano fermi in Italia, e il progetto In Lab mira proprio all’utilizzo di questi fondi da reinvestire in iniziative e servizi. Una grande soddisfazione, quindi, per noi, per il lavoro eseguito in stretta collaborazione con i nostri partner e per le ricadute positive che In Lab avrà sul territorio comunale e provinciale».

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.