Friday, 15 November 2019 - 04:52
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Ricerca in corso in Nevegàl di un 58enne di Milano

Gen 4th, 2019 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Riccardo Tacconi

Belluno 5 gennaio 2019 – aggiornamento delle ore 19.30  – Sono continuate per tutta la giornata di oggi le ricerche dei vigili del fuoco e degli altri soccorritori del podista 58 enne milanese Riccardo Tacconi, disperso da venerdì mattina, dopo l’uscita per un corsa sulle pendici del monte Nevegal. L’uomo in vacanza nel Bellunese è uscito venerdì dalla casa delle vacanze dell’Alpe in Fiore, per andare a fare una seduta di allenamento, senza più fare ritorno. Le ricerche iniziate ieri dai soccorritori sono proseguite durante la scorsa notte anche con l’uso dei droni dei vigili del fuoco dotati di termocamera. Durante la giornata odierna le ricerche di vigili del fuoco, personale del soccorso alpino, guardia di finanza, carabinieri e volontari sono proseguite anche con l’ausilio dei nuclei cinofili lungo i sentieri frequentati dall’uomo durante le escursioni podistiche. L’elicottero Drago 81 del reparto volo di Venezia ha sorvolato a lungo la zona alla ricerca dell’uomo. Durante la notte rimarrà attiva la postazione UCL (unità comando locale) da dove vengono coordinate le ricerche con la presenza di una squadra dei vigili del fuoco.

Belluno, 05 – 01 – 19  Proseguono in Nevegal le ricerche di Riccardo Tacconi, 58 anni, di Milano, uscito ieri mattina dall’abitazione del Villaggio Alpe in fiore, dove sta trascorrendo le vacanze con la famiglia da alcuni giorni, per una corsa e non rientrato. Scattato l’allarme nel pomeriggio, fino a notte fonda sono proseguiti i sopralluoghi, ripresi in forze questa mattina a partire dalle 7. Le squadre hanno setacciato le zone attorno all’abitato, al piazzale, da Quantin alle Ronce, sul Visentin e nella Valle di San Mamante. Al momento si stanno concentrando a ovest, verso la Valle del Cicogna e Cirvoi, dove una segnalazione lo indicherebbe presente ieri mattina. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore sta effettuando una seconda ricognizione e di seguito partiranno i droni. Nella notte un primo tentativo con droni a infrarossi è stato attuato dai Vigili del fuoco. L’uomo, che non ha con sé il cellulare, è alto 1 metro e 94, di struttura longilinea, ha capelli brizzolati e porta gli occhiali da vista. Indossa pantaloni neri aderenti, un pile rosso, scarpe da ginnastica verde fluo, cappellino scaldacollo e guanti neri. Sono presenti il Soccorso alpino di Belluno, Alpago, Longarone, Feltre, Prealpi Trevigiane e Livinallongo con unità cinofile, il Sagf di Cortina e Auronzo con unità cinofile, i Vigili del fuoco. Si stanno muovendo anche i cani molecolari dei Carabinieri.

Belluno, 04 – 01 – 19 – Il Soccorso alpino di Belluno, Alpago e Longarone assieme ai Vigili del fuoco sta cercando in Nevegal un uomo uscito questa mattina attorno alle 11 per andare a correre e non rientrato. Riccardo Tacconi, 58 anni, di Milano, è partito dall’abitazione del Villaggio Alpe in fiore dove sta trascorrendo le vacanze con la famiglia da alcuni giorni e sarebbe dovuto rientrare dopo un’oretta e mezza per poi raggiungere i congiunti in Visentin.

L’uomo, che non ha con sé il cellulare, è alto 1 metro e 94, di struttura longilinea, ha capelli brizzolati e porta gli occhiali da vista. Indossa pantaloni neri aderenti, un pile rosso, scarpe da ginnastica verde fluo, cappellino scaldacollo e guanti neri. Al momento le squadre stanno perlustrando l’area da Quantin alle Ronce, attorno al piazzale del Nevegal e nella Valle di San Mamante. Chiunque lo avesse visto è pregato di chiamare i carabinieri. Sul posto anche il Centro mobile di coordinamento e le unita cinofile del Soccorso alpino.

 

Share

Comments are closed.