Monday, 21 January 2019 - 05:21

La Cooperativa Società Nuova compie 42 anni

Gen 4th, 2019 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

Il 7 gennaio di 42 anni fa a Belluno nasceva Società Nuova, la cooperativa con lo scopo di offrire servizi socio-sanitari, educativi e di inserimento lavorativo.
Oggi Società Nuova è una realtà consolidata e conosciuta sul nostro territorio, con sedi a Belluno ed Agordo, capace di garantire quei servizi indispensabili alle fasce di popolazione più deboli.

Servizi che sempre più spesso le istituzioni delegano ad associazioni, Onlus, imprese e cooperative sociali, protagoniste di quel terzo settore di cui molto si sente parlare ultimamente ma che spesso non si conosce in maniera approfondita.

Il capo dello Stato, nel discorso di fine anno, ha definito le realtà del terzo settore come una rete preziosa di solidarietà, meritevoli di sostegno da parte delle istituzioni.
Ma di cosa si occupa nello specifico Società Nuova? Lo spiega Marco Ciociano Bottaretto direttore della Onlus bellunese di via Lungardo.

“Le aree nelle quali la nostra Cooperativa opera sono quella della disabilità: con oltre 150 utenti, 5 centri diurni, 3 servizi residenziali, 2 reti domiciliari e più di 80 persone impiegate tra psicologi, educatori, operatori socio-sanitari, autisti e altri professionisti. Mentre il centro diurno psichiatrico, nato nel 2011 in seno alla Cooperativa e capace di rispondere in maniera più efficiente alle problematiche legate alle patologie psichiatriche, conta un totale di 24 utenti, 2 OSS e 4 educatori.

Dal 2015 la Cooperativa apre una serie di servizi rivolti ai minori, con l’acquisizione del Centro Infanzia UnoDueTre e l’organizzazione di servizi di doposcuola e centri estivi indispensabili alle famiglie.
Sono circa 290 i bambini tra gli 8 mesi e i 13 anni che usufruiscono dei nostri servizi. Sette i comuni nei quali operiamo, sei le associazioni coinvolte, nove le strutture che utilizziamo per un totale di 33 lavoratori impiegati.

Sempre dal 2015 Società Nuova ha sviluppato una delle prime forme di attività in provincia di Belluno, indirizzata a bambini e ragazzi affetti da disturbo dello spettro autistico. Oggi i progetti per l’autismo della Cooperativa contano 20 utenti, 11 persone tra educatori, operatori, psicologi.

Inoltre fino dagli anni Ottanta Società Nuova si è occupata di offrire soluzioni mirate di inclusione sociale e occupazionale, rivolte a tutte quelle persone che per un motivo o per un altro si trovano confinate ai margini della società. Espressione di questo impegno è Lavoro Associato, cooperativa bellunese che abbiamo acquisito nel luglio scorso, oggi ramo B della Cooperativa con oltre 50 lavoratori, che vanta importanti collaborazioni con diverse aziende ed enti della provincia”.

Federico Bristot, presidente della Cooperativa spiega: “i progetti che Società Nuova ha in campo ora sono: l’apertura di Altro Senso, il nuovo centro diurno per persone con disabilità di Agordo, una nuova sede per il centro psico-educativo Aliante, dedicato ai minori con disturbi dello spettro autistico, l’attivazione di una nuova soluzione residenziale a bassa soglia assistenziale per disabili lievi, oltre che alcuni progetti innovativi di assoluto rilievo in ambito psicoterapeutico e nella ricerca e sviluppo di nuovi servizi per il territorio, che interesseranno le diverse aree di questa grande realtà sociale”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.