Thursday, 19 September 2019 - 02:33
direttore responsabile Roberto De Nart

Sabato al teatro del Centro Giovanni 23mo di Belluno va in scena “Tango”, la storia dei desaparecidos argentini

Nov 27th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

L’Associazione culturale Tina Merlin, Scuole in Rete e Associazione Bellunesi nel Mondo presentano sabato 1 dicembre p.v. alle ore 20.30 a Belluno nella Sala Teatro del Centro Giovanni XXIII,(ingresso libero) lo spettacolo “Tango”

Michela Fregona e Alberto Bogo

Vincitore di 7 premi nazionali, lo spettacolo “Tango” di Francesca Zanni, che ha debuttato nel 2016 per la regia di Pinuccio Bellone con la Compagnia La Corte dei Folli di Fossano (Cuneo), racconta un pezzo di storia dell’umanità che qualcuno preferirebbe dimenticare, quella dei figli rubati dei desaparecidos argentini, alcuni dei quali di origine italiana. Una storia che resta prepotentemente attuale, e che ci riguarda tutti, chi c’era e chi non c’era; chi sapeva e chi no; chi vuole ricordare e chi si volta dall’altra parte.

In un ambiente unico (che rappresenta comunque due luoghi diversi) un uomo e una donna raccontano la loro storia parlando direttamente al pubblico, mai tra di loro. I loro monologhi si intrecciano e il loro racconto a volte sembra combaciare, anche se i due personaggi appartengono a due periodi storici diversi. Solo alla fine sapremo qual è il nodo che li unisce. Solo alla fine si guarderanno negli occhi e si “parleranno” per la prima volta, ballando insieme un simbolico tango.

Lo spettacolo vuole trasmettere un messaggio di speranza e di ricerca di giustizia e verità che le madri e le nonne di Plaza di Mayo portano avanti con tenacia da oltre 40 anni. Ma non solo loro. Quella di minori sottratti ai genitori, di bambini non accompagnati che spariscono è storia di tutti i giorni.
Non a caso lo spettacolo, voluto dall’Associazione culturale Tina Merlin, Scuole in Rete e Associazione Bellunesi nel Mondo, va in scena l’1 dicembre, cioè tra la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (20 novembre) e la Giornata mondiale dei Diritti umani (10 dicembre) proprio per denunciare le violazioni commesse a danno dei bambini e per ribadire il loro diritto a un’esistenza protetta, dignitosa e consapevole.

Lo spettacolo sarà il mattino riservato alle scuole e la sera per la cittadinanza a ingresso libero.

Per l’andata in scena a Belluno, ballerini d’eccezione saranno Michela Fregona e Alberto Bogo – Tango Argentino Belluno.

Share

Comments are closed.