Sunday, 15 September 2019 - 20:09
direttore responsabile Roberto De Nart

Bosch a caccia di talenti per l’I 4.0. Aperte le candidature per la selezione di 15 giovani ingegneri

Nov 19th, 2018 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Milano, 19 novembre 2018 – Dopo il successo di Bosch Industry 4.0 Talent Program, sono aperte le candidature per la seconda edizione del progetto. Bosch, infatti, è alla ricerca di 15 ragazzi in possesso di una laurea Magistrale conseguita brillantemente in Ingegneria Meccanica, Elettronica, dell‘Automazione, Informatica, Meccatronica, Elettrica o Matematica.

Il Talent Program dedicato all’Industry 4.0. offre una formazione specifica per preparare giovani talenti altamente qualificati ad assumere un ruolo di rilievo in ambito Industry 4.0. I candidati selezionati saranno inizialmente assunti con un contratto di apprendistato di alta formazione di due anni, durante i quali frequenteranno un Master esclusivo in Industry 4.0, frutto della collaborazione tra il Cefriel – Politecnico di Milano e TEC, la Scuola di Formazione del Gruppo Bosch in Italia. Inoltre, durante il percorso, è previsto un periodo di formazione di 6 mesi in Germania, in uno dei plant d’eccellenza per l’Industry 4.0 di Bosch. In questo modo, i neo assunti potranno sviluppare soluzioni pratiche per migliorare le performance aziendali attraverso la digitalizzazione delle macchine e l’IoT.

I 15 ragazzi potranno conoscere così, tutte le realtà del Gruppo Bosch e seguiranno progetti trasversali in ambito produttivo e commerciale, entrando a far parte del team di riferimento per tutte le tematiche riguardanti l’Industry 4.0 nelle sedi del Gruppo Bosch in Italia: Bari, Brembate, Offanengo, Nonantola, Milano e Villasanta.

I 17 ragazzi della prima edizione si accingono a rientrare dall’esperienza semestrale svolta in Germania. “Grazie al progetto Bi.t ho avuto la possibilità di approfondire e sviluppare i concetti chiave dell‘Industry 4.0– ha raccontato Eliana Bove, 29 anni, laureata in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Bari –. Fondamentale è stata l’esperienza pratica svolta nel sito di Bosch Bari, unita alla formazione didattica offerta dal Politecnico di Milano e al potenziamento delle competenze trasversali e delle soft skills grazie a TEC. Il periodo trascorso a Stoccarda, nel dipartimento Logistics Innovation, IT Systems and Processes è stato una vera e propria sfida per me stessa, utile per ampliare conoscenze e competenze relative alle soluzioni tecnologiche su cui Bosch sta investendo, per un cammino di ricerca e sviluppo che va sempre più nella direzione dell’industria connessa”.

I nuovi candidati dovranno dimostrare doti di leadership, orientamento al risultato, spirito di gruppo, iniziativa, flessibilità, apertura mentale, passione per la tecnologia, curiosità per il mondo manifatturiero e, naturalmente, forte interesse per i temi IoT e Industry 4.0. Inoltre, sono richieste buone conoscenze informatiche e dei principali linguaggi di programmazione, la disponibilità alla mobilità nazionale e internazionale e un’ottima conoscenza della lingua inglese.

È possibile candidarsi al Bosch Industry 4.0 Talent Program, fino al 4 febbraio,attraverso il sito Bosch bosch.easycruit.com/vacancy/1773459/22053?iso=it o la pagina LinkedIn www.linkedin.com/company/bosch-italia/. Le selezioni si svolgeranno a partire dal mese di dicembre nelle città di Genova, Roma, Napoli, Padova, Palermo, Ancona e Torino e si svolgeranno attraverso assessment di gruppo e colloqui individuali, fino all’ultima prova di selezione: un hackathon per testare le capacità informatiche, di programmazione e sviluppo software dei candidati.

Share

Comments are closed.