Sunday, 15 September 2019 - 20:06
direttore responsabile Roberto De Nart

D’amore non si muore, letture, testi e poesie. Domenica alle 17.30 Villa Alpago a Sossai

Nov 18th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Il 17 dicembre 1999 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) designò il 25 novembre come Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, in ricordo degli avvenimenti che nel 1960 portarono all’assassinio delle tre sorelle Mirabal, che ebbero il coraggio di lottare per la libertà politica nel loro paese, la Repubblica Dominicana, opponendosi alla spietata tirannia del dittatore Trujillo.

In occasione del prossimo 25 novembre l’Associazione culturale Verba Volant in collaborazione con il Gruppo Sossai e il gruppo Korarte, con il patrocinio del Comune di Belluno, organizzano un evento che si terrà domenica 25 novembre, alle 17.30, nella suggestiva cornice di Villa Alpago a Sossai, gentilmente messa a disposizione dall’Ater.

Andrà in scena con rinnovati spunti e nuove partecipazioni la seconda edizione di “D’amore non si muore”, dove letture di testi e poesie sul difficile e purtroppo attuale tema della violenza sulle donne e del femminicidio, si alterneranno a performance di musica, canto e danza.
Si avvicenderanno al microfono le voci di Paola Bettiol, Patrizia Burigo, Alice De Toni, Camilla Emili, Maria Franco, Alessandra Servi. Le loro interpretazioni si alterneranno con gli interventi musicali di Valentina De March (voce e chitarra), Teresa Pante (violoncello), Stefania Pillon (voce e chitarra) e il trio musicale Domi-tan (Federica De Carli, Tatiana Munaro, Anna Zanella). Il tutto sarà impreziosito dalle performance di danza del gruppo KORARTE, curate da Laura Zago.

Le artiste bellunesi riunite in questa iniziativa vogliono rinnovare un importante messaggio corale da parte di donne – ma non per sole donne – per sensibilizzare la popolazione sul tema della violenza sulle donne, per ricordare a tutti di ricordare ogni giorno, e non solo in un giorno, che la violenza di genere non va celebrata ma combattuta con l’impegno costante di ognuno.
La cittadinanza è invitata. L’ingresso è libero ma essendo limitato il numero dei posti nella sala, è necessaria la prenotazione tramite l’invio di una email all’indirizzo: patburig@hotmail.com

Share

Comments are closed.