Friday, 20 September 2019 - 07:25
direttore responsabile Roberto De Nart

Come pensare e vivere lo spazio nell’esperienza educativa? Martedì ore 17 in Sala Bianchi a Belluno

Nov 18th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè, Società, Associazioni, Istituzioni

“Martedì 20 novembre termina la rassegna “Voglio diventare grande” organizzata da un gruppo di associazioni (associazione Dafne, Unicef Belluno, comitato Gocce di Sole, Caffè Pedagogico, Reseau international de Cités de l’education, comitato Belluno Città che Educa, Sportivamente Belluno) in collaborazione con il Comune di Belluno per riflettere sui temi e i diritti dell’infanzia e dell’educazione.

Sala Bianchi – Belluno

Dalle 17 alle 20 in sala Bianchi si tiene la tavola rotonda “Come pensare e vivere lo spazio nell’esperienza educativa?”, con ospiti il sindaco Jacopo Massaro, il presidente della provincia Roberto Padrin, il dirigente dell’ufficio scolastico territoriale Gianni De Bastiani. Intervengono anche Raffaella Curioni (assessore del comune di Reggio Emilia), Marika Lorenzani (pedagogista), l’assessore bellunese Franco Frison, Michela Possamai (progeto Rice) e Mario Cucinella Architets (presentazione del progetto esecutivo della nuova scuola Gabelli). Subito dopo ci si sposta al teatro comunale per assistere allo spettacolo 2600 dell’associazione Dafne sul tema del bullismo e del cyberbullismo, messo in scena da un gruppo di studenti delle scuole superiori e diretto da Edoardo Fainello (spettacolo realizzato grazie a Cariverona, nell’ambito dei finanziamenti dedicati al progetto “un patto solidale a favore delle famiglie che vivono in montagna”, coordinato dall’ULSS 1 Dolomiti, di cui l’Ass. Dafne è partner).”

Share

Comments are closed.