13.9 C
Belluno
venerdì, Giugno 5, 2020
Home Cronaca/Politica Zaia nominato commissario per i danni del maltempo in Veneto

Zaia nominato commissario per i danni del maltempo in Veneto

Venezia, 16 novembre 2018  –  “Mai come in questo caso vale il vecchio motto: pancia a terra e lavorare. I Veneti, e io con loro, ci sono abituati da sempre. Comincio un lavoro che in questi giorni drammatici è stato di fatto già improntato, e che costituisce una grandissima sfida il cui obbiettivo è tornare come prima e più di prima”.

Lo dice il Presidente della Regione, Luca Zaia, nominato oggi Commissario Delegato per gli interventi a seguito del maltempo che ha colpito il territorio del Veneto tra fine ottobre e inizio novembre, con un’ordinanza firmata dal Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli.

“La grande sfida – aggiunge Zaia – è recuperare i danni subiti dalle strutture pubbliche e private, ma il ritorno alla normalità non può prescindere dalla necessità di rispondere all’immane catastrofe che abbiamo subito nei boschi, con centomila ettari rasi al suolo. Questa è una sfida unica e nuova, per il Veneto e per l’Italia, dove un danno del genere non si era mai verificato prima”.

“In passato – ricorda Zaia – sono stato Commissario per l’alluvione del 2010 e per il terremoto del 2012. Questa di oggi è però la situazione più complicata che mi sia mai capitato di affrontare”.

“Nel cammino che ci attende – prosegue il Governatore – abbiamo una squadra bella, motivata ed efficiente, ed è un ottimo punto di partenza”.

Zaia annuncia infine che a breve procederà alla nomina dei Vicecommissari e dei Soggetti Attuatori della cui collaborazione si avvarrà.

Ai Commissari delegati (come Zaia per il Veneto sono stati nominati altri Presidenti di Regione per i territori di loro competenza) spetta, tra l’altro, la predisposizione di un piano di interventi urgenti che includa le attività di soccorso e assistenza alla popolazione, rimozione delle situazioni di pericolo, ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e infrastrutture di reti strategiche, gestione di rifiuti e macerie, misure volte a garantire la continuità amministrativa nei territori interessati. Per gli interventi sulla viabilità, anche in gestione a Enti territoriali e locali, i Commissari delegati possono avvalersi di Anas Spa come soggetto attuatore.

Share
- Advertisment -

Popolari

Il coronavirus ridimensiona il Blues&Soul Festival di San Vito di Cadore ad una sola giornata

La manifestazione è costretta, per questa 19ma edizione, a rinunciare alla solita formula itinerante, confidando di poter concentrare il tutto in una sola giornata. Tutta...

Incidente alla cartiera di Santa Giustina: operaio ustionato da un getto d’acqua bollente

Incidente sul lavoro questa mattina all'interno dello stabilimento cartiere "Reno de Medici" di Santa Giustina. D.R. operaio 28enne residente a Santa Giustina, è stato...

Contributi ai comitati provinciali e consorzi pro loco del Veneto

Venezia, 4 giugno 2020  -  La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al turismo Federico Caner, ha approvato il bando 2020 per la...

Busta con polvere sospetta al sindaco di Treviso. De Carlo: “Solidarietà personale e di Fratelli d’Italia. Sindaci sempre in prima linea”

"Tutta la solidarietà, personale come cittadino e come sindaco, e di Fratelli d'Italia al Sindaco di Treviso Mario Conte, oggetto dell'ennesimo, patetico, tentativo di...
Share