Wednesday, 12 December 2018 - 05:01

Entro giovedì 22 le richieste di danni dall’alluvione. Massaro: “Tempi stretti per le segnalazioni”

Nov 16th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Società, Istituzioni

Jacopo Massaro, sindaco di Belluno

Belluno, 16 novembre 2018 – Sono disponibili sul sito del Comune di Belluno i moduli per la ricognizione dei danni subiti da privati cittadini e attività produttive in occasione dei fenomeni meteo che tra fine ottobre e i primi giorni di novembre hanno sconvolto il Bellunese.
«Chiediamo a tutti i cittadini di presentare in fretta le proprie segnalazioni. – l’appello del Sindaco, Jacopo Massaro – La Regione ha messo a disposizione ieri i moduli e i comuni devono inviare tutto il materiale raccolto entro giovedì 22; sarebbe opportuno che le persone interessate facessero pervenire la documentazione appena possibile».

Il modulo è scaricabile dal sito del Comune di Belluno e può anche essere ritirato in formato cartaceo presso lo Sportello dei Cittadini, in Piazza Duomo, 2; andrà riconsegnato entro le ore 17.00 di martedì 20 novembre con le seguenti modalità:
a mano, all’Ufficio Protocollo del Comune, in Piazza Duomo, 1 (lunedì e martedì: 09.00 – 12.00; apertura straordinaria dalle 15.00 alle 17.00)
via mail a protezionecivile@comune.belluno.it
via PEC a belluno.bl@cert.ip-veneto.net
Al modulo va allegato anche un documento di identità in corso di validità.
Per qualsiasi necessità si potrà chiamare il numero 0437/913618 o inviare una mail a protezionecivile@comune.belluno.it

«Questa operazione – commenta Massaro – fa seguito alla richiesta, lanciata già nelle prime ore post-disastro, di raccolta di dati e materiale fotografico relativi ai danni subiti. Per il momento, chiediamo ai cittadini di consegnare solamente il modulo compilato; tutto il resto del materiale, come foto, preventivi per gli interventi, fatture di lavori ed altro, potrà essere richiesto dal Comune in un secondo tempo».
«Sappiamo che i tempi sono stretti, – conclude il Sindaco – ma sono necessari per garantire in breve periodo un primo ristoro. Inoltre, gli uffici devono calcolare i danni subiti dai privati cittadini, dalle attività produttive ed anche quelli verificatisi sulle proprietà comunali: come abbiamo visto tutti, si tratta di una mole veramente importante di lavoro, che richiede tempo e precisione per essere presentata con correttezza».

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.