13.9 C
Belluno
sabato, Giugno 6, 2020
Home Pausa Caffè Una mongolfiera per volare sopra la malattia. Nasce l'associazione in ricordo di...

Una mongolfiera per volare sopra la malattia. Nasce l’associazione in ricordo di Giorgia. Un bando a sostegno dei giovani in condizioni di disagio psicofisico

È nata in sordina qualche mese fa, come molte associazioni della provincia. Ma “La Mongolfiera di Giorgia” si propone di fare già grandi cose, preoccupandosi della felicità dei giovani che vivono con difficoltà la loro disabilità, anche temporanea.

Per questo è stato ideato e pubblicato il bando per sostenere progetti con cui favorire il miglioramento della qualità di vita di questi giovani che vivono in condizione di disagio psicofisico.
I progetti da proporre possono essere i più disparati, dall’acquisto di computer, libri, impianti radiotelevisivi elettronici alla partecipazione a corsi di yoga, pittura, canto, fino all’organizzazione di viaggi, partecipazione a concerti o a manifestazioni sportive, insomma qualunque possa essere il desiderio che, esaudito, possa regalare a uno o più giovani giovane un po’ di sollievo durante il suo percorso di malattia.
Nel sito dell’associazione (https://www.lamongolfieradigiorgia.it/bando-la-mongolfiera-di-giorgia-onlus-2018/) è possibile leggere il testo integrale del bando e scaricare il modulo per chiedere un contributo. Il termine per la presentazione della propria proposta di “sollievo” è fissato al 10 dicembre 2018.

L’associazione

L’associazione La Mongolfiera di Giorgia Onlus nasce in memoria di Giorgia Praloran che ci ha lasciato nell’ottobre del 2016 per una forma molto aggressiva di tumore al cervello: il glioblastoma multiforme.
Al momento della diagnosi, senza grandi preavvisi, Giorgia aveva da poco compiuto diciotto anni e, in tredici mesi, la malattia se l’è portata via.

Giorgia era studentessa al Liceo Scientifico Galilei di Belluno ma, malgrado gli ottimi risultati, non era lo studio la sua grande passione! Adolescente forse un po’ fuori dalle righe, Giorgia adorava lo yoga, la lettura, i viaggi, i colori, la musica, gli orecchini, i piercing e le mongolfiere, il suo simbolo!
Il periodo della malattia è stato difficile anche perché, malgrado Giorgia avesse già compiuto i diciotto anni, per la medicina era ancora un caso pediatrico, e il suo percorso ha messo in luce le difficoltà che affrontano gli adolescenti a trovare una propria collocazione nelle strutture pediatriche, non essendo più bambini che trovano sollievo anche nei giochi, pur non essendo ancora adulti.

Nel suo percorso Giorgia ha avuto la fortuna di avere accanto i suoi insegnanti di yoga, Antonella e Giacomo, che non l’hanno mai lasciata sola e si sono impegnati gratuitamente per tutto il tempo a sostenerla con gli esercizi di yoga ed i massaggi, assecondando la sua passione e, così, dandole sollievo e permettendole di esprimere la sua personalità, anche se da un letto di ospedale.

L’Associazione nasce dalla volontà delle persone che più sono state vicine a Giorgia, mamma Ivana, nonna Maria e zia Federica, di offrire agli adolescenti che vivono una condizione di disagio connessa a situazioni psicofisiche particolarmente invalidanti, l’opportunità di esaudire un desiderio che porti loro un po’ di leggerezza: qualsiasi progetto o iniziativa ludico/ricreativa, sportiva, educativa, scolastica e/o sanitaria o che, comunque, i giovani ritengano utile per una riabilitazione o per un sollievo psicofisico.

La Mongolfiera di Giorgia Onlus, quindi, si impegna ad aiutare i ragazzi a concretizzare il loro progetto, che sia l’acquisto di un computer o un corso di pittura, fare un piccolo viaggio o organizzare una festa!
Lo farà offrendo contributi a fondo perduto, anche impegnandosi direttamente all’acquisito dove possibile.
Proprio per questo fine verranno effettuate attività di raccolta fondi e di tesseramento delle persone interessate a sostenere l’Associazione e a partecipare alla vita associativa, condividendone la mission.

Per il 2019 la quota associativa è di 20,00 euro.
Per gli interessati resta a disposizione l’intero Consiglio Direttivo, così composto: Ivana Turrin (Presidente), Federica Turrin (Vice Presidente), Manuela Francescon (Segretario/Tesoriere) e  Villabruna Maria, Cristina Sanvido, Germana Da Re, Danya Ferrazzi (Consiglieri). Perché gli adolescenti hanno diritto di restare tali anche durante la malattia.

ASSOCIAZIONE “La Mongolfiera di Giorgia Onlus”
via G. Mameli n. 81/b – 32100 BELLUNO
tel. 349 52 74 622 – c.f. 93056770253
www.lamongolfieradigiorgia.it
www.facebook.com/laMongolfieradiGiorgiaOnlus

Per info e tesseramenti: lamongolfieradigiorgia@gmail.com
Per donazioni liberali: IBAN:  IT83 I060 4561 2400 0000 5001 008
(deducibili ai sensi del D.L. n. 35/2005)

Share
- Advertisment -

Popolari

Il vicesindaco di Padova Arturo Lorenzoni sfida Luca Zaia alla presidenza della Regione del Veneto

Si chiama Arturo Lorenzoni lo sfidante di Luca Zaia alla presidenza della Regione del Veneto. E' attualmente vicesindaco di Padova, ingegnere elettrotecnico, professore di...

Vigili del Fuoco. Avvicendamenti ai vertici dei capoluoghi veneti

Nei giorni scorsi il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa Civile ha disposto una serie di conferimenti e avvicendamenti...

Ulss Dolomiti, sostegno psicologico covid: 360 interventi in 80 giorni

360 interventi in 80 giorni: E’ quanto è stato fatto nell’ambito del progetto “Sostegno Psicologico COVID” promosso dalla’Ulss Dolomiti in collaborazione con l’AIL sezione...

Sicurezza sismica alla scuola di Castion. Giannone: “Sbloccato finanziamento da oltre 800mila euro”

Più di 800mila euro in arrivo dai fondi per l'edilizia scolastica recentemente sbloccati dal Ministero dell'Istruzione, che verranno inoltrati al Comune di Belluno tramite...
Share