Thursday, 19 September 2019 - 03:16
direttore responsabile Roberto De Nart

Superata la fase di emergenza. Grazie. * di Tatiana Pais Becher, sindaco di Auronzo di Cadore:

Nov 10th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Tatiana Pais Becher, sindaco di Auronzo di Cadore

Comune di Auronzo di Cadore, 10 novembre 2018.   –  Comunico ai cittadini che la fase di emergenza è stata superata grazie all’intervento immediato di mezzi e uomini di Esercito, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Carabinieri, Guardia di Finanza, Soccorso Alpino, operai comunali e volontari.
Un ringraziamento, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, al COM di S. Stefano e al suo coordinatore Comandante Fabio Jerman per aver gestito l’emergenza in modo esemplare; alla Regione Veneto e all’Assessore alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin, alla Prefettura di Belluno, alla Provincia di Belluno e al Presidente Roberto Padrin, a Enel Nord-est, a tutti i Parlamentari e Sindaci che mi hanno contattato.
Per un Sindaco non è facile gestire un’emergenza mai accaduta prima in tali dimensioni e per me è stato fondamentale sentire il sostegno e avere avuto l’aiuto di tutti voi,grazie per non averci mai lasciato soli!
Mentre proseguono anche in questo weekend le opere di messa in sicurezza di strade e torrenti, oltre al taglio alberi, la priorità per il Comune di Auronzo rimane la riapertura della SP 49 che da Misurina scende a Carbonin.
Rassicuranti le informazioni fornite ieri dalla Prefettura di Belluno: Veneto Strade, dopo aver eseguito sopralluoghi con tecnici e geologi, potrebbe iniziare l’intervento di ricostruzione della strada già la prossima settimana, meteo permettendo.
Quotidiano il contatto con il Sindaco di Dobbiaco Guido Bocher, che ringrazio per la vicinanza e l’interessamento.
Il nostro gioiello Misurina è rimasto miracolosamente intatto.
Raccomando finché il BIM non ci fornirà notizie sulla potabilità dell’acqua continuate a utilizzare acqua in bottiglia.
Il Sindaco
Tatiana Pais Becher

Share

Comments are closed.