13.9 C
Belluno
domenica, Luglio 12, 2020
Home Cronaca/Politica Manutenzioni. Giannone: "Ridipinto il sottopasso ferroviario. Rubato il dissuasore di Tisoi"

Manutenzioni. Giannone: “Ridipinto il sottopasso ferroviario. Rubato il dissuasore di Tisoi”

Biagio Giannone, assessore

Continuano i piccoli lavori di manutenzione sul territorio comunale: mentre nei giorni scorsi è stato ripulito il sottopasso della stazione ferroviaria, qualcuno ha pensato di “rubare” il dissuasore posizionato a Tisoi su richiesta dei cittadini.

Tisoi, dissuasore sparito
«Pochi giorni fa, abbiamo installato un piccolo dissuasore davanti al cimitero di Tisoi. – spiega l’assessore alle manutenzioni, Biagio Giannone – Ci era stato chiesto dai residenti perchè, nonostante il passaggio pedonale rialzato, alcune auto procedevano ugualmente ad alta velocità, evitando il dosso e passando nello spiazzo dall’altro lato del cimitero. Abbiamo pensato di evitare la possibilità di fare questa manovra installando un piccolo dissuasore con due paletti, costringendo così gli automobilisti a rallentare per superare il dosso pedonale».
La scelta però non deve essere piaciuta ad alcuni automobilisti: «Il dissuasore è stato installato sabato mattina, e nel pomeriggio era già stato gettato nel cassonetto. Lunedì gli operai sono tornati ed installarlo, ma martedì è stato nuovamente rimosso, e questa volta è sparito. – segnala Giannone – Un grave gesto di inciviltà e di mancanza di rispetto nei confronti dei residenti della zona, che ne avevano chiesto l’installazione per avere maggior sicurezza in occasione delle visite ai defunti»

Sottopasso ripulito
Sempre in questi giorni, gli operai comunali della manutenzione fabbricati sono stati impegnati nella pulizia e nella pittura del sottopasso ferroviario: «Ieri mattina si sono conclusi i lavori. – illustra Giannone – Abbiamo riverniciato i muri delle scale che da Viale Internati e Deportati portano alla stazione, coprendo graffiti e scritte».
L’intervento è nato da una segnalazione dello scorso 18 ottobre da parte di un consigliere comunale: «Ringrazio il consigliere per la collaborazione. – commenta Giannone – È con l’aiuto da parte di tutti, dagli assessori ai consiglieri a tutti i cittadini, senza polemiche, ma con l’interesse a un fattivo sostegno, che possiamo rendere migliore la nostra città.
«Questa – conclude l’assessore – è l’ennesima prova dell’impegno di questa amministrazione nella lotta contro il degrado ed i vandali».

Share
- Advertisment -



Popolari

Apertura Pian Longhi. Bortoluzzi e Vendraminit: «Grande opportunità di rilancio; il Nevegal è importante per tutta la provincia»

«Il Nevegal ha enormi potenzialità turistiche e il riavvio della struttura di Pian Longhi rappresenta una grande opportunità per il rilancio del Colle. Auguriamo...

Lettera del 12enne che non voleva fare la fila. E la replica del gestore del rifugio

Egregio Signor Direttore di Belluno Press - Quotidiano on-line Sono un ragazzo di 12 anni, vicentino, venuto qui in vacanza per qualche tempo e vorrei segnalarLe cosa...

Incidente mortale a Cibiana di Cadore. Altri interventi del Soccorso alpino

Cibiana di Cadore (BL), 10 - 07 - 20   Attorno alle 21 la Centrale del 118 è stata allertata da un passante che, imbattutosi...

Dai vigneti alla tavola una storia che nasce in Veneto, passa dalla Toscana e torna tra le montagne bellunesi, a Val di Zoldo, alla...

  "Abbiamo racchiuso l'emozione e l'ebbrezza di un buon vino e di un buon piatto, la gioia di ritrovarli insieme e condividerli in un abbinamento...
Share