Sunday, 20 October 2019 - 23:22
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Stati generali della montagna. Gli industriali in prima linea per sostenere l’economia delle zone montane

Ott 16th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Roma, 16 ottobre 2018 – “Oggi siamo qui per raccontarvi l’importanza dell’industria nell’economia dei territori di montagna”. Così il Vice Presidente di Confindustria, Stefan Pan, saluta l’avvio dei lavori degli Stati Generali della Montagna, voluti dal Ministro Erika Stefani.
“Le zone montane sono oggi minacciate da numerosi rischi, primo fra tutti lo spopolamento, ma sono anche tra le più ricche d’Europa, grazie al valore, alla capacità e alla competitività delle imprese, soprattutto quelle industriali”.
“Un’industria moderna, innovativa e sostenibile fa da collettore con il territorio e contribuisce al dialogo e alla cooperazione anche oltre i confini nazionali. E’ il pilastro attorno a cui si sviluppano un’economia competitiva e una società inclusiva ed è il driver che abbiamo seguito nella costituzione della Rete di Confindustria per la Montagna”– fa notare Pan.
“Vogliamo mettere insieme le forze, divulgare le buone pratiche, favorire la conoscenza delle peculiarità dei territori e gli Stati Generali – conclude il vice presidente degli industriali – sono un’occasione importante per accrescere la consapevolezza del valore unico dell’impresa”.

“La grande e attiva partecipazione agli Stati Generali della Montagna, convocati al Ministero delle Autonomie e degli Affari Regionali e fortemente voluti dal ministro Erika Stefani sono un segnale positivo e incoraggiante per il futuro delle Terre Alte”.

Questo il commento di Luca Barbini, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, a margine degli Stati Generali che si sono svolti oggi (martedì 16 ottobre) a Roma, al Ministero delle Autonomie e degli Affari Regionali.

“L’auspicio – prosegue Barbini –  è che dai singoli tavoli tematici escano proposte concrete e positive, all’interno di una visione complessiva dello sviluppo di questi territori, dove il sistema delle imprese manifatturiere svolge un ruolo decisivo, come giustamente sottolineato dal nostro vicepresidente Stafan Pan. Per quanto concerne la nostra Associazione, non possiamo non esprimere grande soddisfazione nel vedere che l’importante evento di oggi arriva, non a caso, dopo l’avvio, a Cortina d’Ampezzo, della rete Confindustria per la Montagna”.

Share

Comments are closed.