Thursday, 17 October 2019 - 00:28
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Per la prima volta nella sede camerale a Treviso la Camera di Commercio Italiana per la Germania. Incontro tra le imprese venete della subfornitura meccanica e i buyer tedeschi

Ott 8th, 2018 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Mario Pozza

Treviso, 08 ottobre 2018. E’ stato un incontro di business tra le aziende venete che esportano nel settore meccanica e i buyer tedeschi.
Il “Workshop subfornitura meccanica in Germania” organizzato gratuitamente grazie alla fattiva collaborazione tra l’ufficio Promozione Estero camerale, il Nuovo Centro Estero Veneto e la Camera di Commercio Italiana per la Germania si è svolto in Camera di Commercio nella sede di Treviso per potenziare la storica collaborazione produttiva fra la committenza industriale tedesca e le imprese Venete.

Nel dettaglio le provincie di Treviso e Belluno realizzano un export nell’ambito dei prodotti meccanici pari al 36% del totale export, per un ammontare di 6,1 miliardi. Di questi, 850 milioni è il flusso export di prodotti meccanici verso la Germania quali macchinari industriali, lavorazioni meccaniche di altissima precisione, apparecchiature elettriche, componentistica per il settore trasporti e in particolare dell’automotive. Si può dire che un pezzo del “made in Germany” a quattroruote passa proprio per il Veneto.

Ho conosciuto gli imprenditori, ho colto la passione con cui raccontavano i loro prodotti, i successi raggiunti, le nuove sfide dei mercati esteri che richiedono continua ricerca, profilazione sempre più esigente, ritmi sempre più intensi; si sa che fornendo il mondo l’impegno è H24 – riferisce Il presidente Pozza -..

Le imprese, con le loro realizzazioni altamente tecnologiche e all’avanguardia, sono il miglior biglietto da visita per il nostro territorio. Si tratta, infatti, di creazioni di sartoria meccanica per produrre in serie, macchine e congegni sempre più personalizzati e performanti per le grandi imprese nel mondo – come mi diceva il titolare dell’azienda che produce robot industriali e apparecchi per processi industriali – .

Una cosa è emersa dagli incontri avuti e cioè che mancano i profili professionali adatti per le loro produzioni. Un vero problema a cui non sappiamo trovare soluzione. – rifletteva l’imprenditore che produce stampaggi di materiale plastico -.

Si conferma dunque la distanza tra la proposta scolastica, la realtà imprenditoriale e la richiesta dei mercati. Una sfida che il governo ha voluto condividere con le Camere di Commercio incaricandole dei progetti di Alternanza Scuola Lavoro.

Noi ci siamo e stiamo lavorando per apportare il nostro contributo – afferma Pozza – lavoriamo affinché la scuola e le imprese si conoscano e parlino un unico linguaggio che è quello di guardare al futuro con soluzioni concrete.

Sono lieto che sotto la mia presidenza, per la prima volta, la Camera di Commercio Italiana per la Germania sia stata invitata qui nella sede camerale a Treviso e di aver favorito gli incontri con i nostri imprenditori. Ringrazio Ronny Seifert Head of business Development della Camera di Commercio Italiana per la Germania e il dirigente della Promozione estera camerale dott. Francesco Rossato che coordina la sede trevigiana del Nuovo Centro Estero Veneto.
Invito tutti gli imprenditori – conclude il presidente Pozza – a rimanere informati delle iniziative camerali che saranno sempre più profilate sui bisogni delle imprese.

Tutte le aziende presenti al work shop della meccanica sono promosse gratuitamente in Italia e nel mondo nel sito di marketing territoriale trevisobellunosystem nella sezione tbdotcom: le imprese di Treviso e Belluno in rete.

Share

Comments are closed.