13.9 C
Belluno
domenica, Luglio 12, 2020
Home Cronaca/Politica Agricoltura. Bond: "Proposta di legge disattesa dal governo per istituire il ministero...

Agricoltura. Bond: “Proposta di legge disattesa dal governo per istituire il ministero del cibo”

“Il settore agroalimentare italiano è tra i leader a livello mondiale, ma il Governo si è dimenticato la promessa fatta in campagna agli agricoltori dell’istituzione di un Ministero del cibo”: a sottolineare il mancato rispetto degli impegni da parte di Lega e Movimento 5 Stelle è il deputato di Forza Italia, Dario Bond, presente al Villaggio della Coldiretti insediatosi nel fine settimana al Circo Massimo di Roma.
“Era una delle promesse fatte ai rappresentanti di Coldiretti direttamente dagli attuali vicepremier, i ministri Di Maio e Salvini”, ricorda Bond. “Si era annunciata l’istituzione di un Ministero che si occupasse di tutti gli aspetti del settore agroalimentare, destinato a coordinare tutta la politica di settore e cioè produzione, trasformazione, tutela, consumo ed export, ma non se ne è fatto nulla”.
“Gli agricoltori” sottolinea Bond “da tempo evidenziano gravi problematiche: sparizione delle fattorie e delle varietà agricole tipiche; importazione e consumo di cibo spazzatura; acquisizione dall’estero di aziende e brand agroalimentari di prestigio; difficoltà per le piccole e medie imprese a modernizzarsi senza snaturarsi, ad essere competitive e a raggiungere mercati più vasti”.
È quindi il deputato forzista a prendere in mano la situazione: “Ho presentato, a nome di Forza Italia, una proposta di legge per istituire il Ministero del cibo, raccogliendo tutte le istanze che il mondo agricolo ha avanzato su questo argomento. La proposta, a costo zero, arriva da noi, nonostante gli impegni presi da altri, che avrebbero avuto l’occasione di rispettarli con il decreto legge di riordino dei ministeri. Il valore del cibo italiano nel mondo è ai massimi livelli, 209 miliardi di euro il volume di affari stimato, secondo solo alla Cina, ma manca l’appoggio della politica: la Francia, che verso il settore ha particolare attenzione, esporta 70 miliardi di euro di agroalimentare l’anno, contro i 40 italiani”.
“Spero” conclude Bond “che questa proposta di legge apra il dibattito parlamentare sul tema e che possa presto trovare approvazione”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Apertura Pian Longhi. Bortoluzzi e Vendraminit: «Grande opportunità di rilancio; il Nevegal è importante per tutta la provincia»

«Il Nevegal ha enormi potenzialità turistiche e il riavvio della struttura di Pian Longhi rappresenta una grande opportunità per il rilancio del Colle. Auguriamo...

Lettera del 12enne che non voleva fare la fila. E la replica del gestore del rifugio

Egregio Signor Direttore di Belluno Press - Quotidiano on-line Sono un ragazzo di 12 anni, vicentino, venuto qui in vacanza per qualche tempo e vorrei segnalarLe cosa...

Incidente mortale a Cibiana di Cadore. Altri interventi del Soccorso alpino

Cibiana di Cadore (BL), 10 - 07 - 20   Attorno alle 21 la Centrale del 118 è stata allertata da un passante che, imbattutosi...

Dai vigneti alla tavola una storia che nasce in Veneto, passa dalla Toscana e torna tra le montagne bellunesi, a Val di Zoldo, alla...

  "Abbiamo racchiuso l'emozione e l'ebbrezza di un buon vino e di un buon piatto, la gioia di ritrovarli insieme e condividerli in un abbinamento...
Share