13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 4, 2020
Home Cronaca/Politica Olimpiadi.  D'Incà (M5S): “Bene la candidatura di Milano e Cortina, sia simbolo...

Olimpiadi.  D’Incà (M5S): “Bene la candidatura di Milano e Cortina, sia simbolo di unità e dimostri che possiamo organizzare eventi mondiali rispettando la sostenibilità ambientale ed economica”

Federico D’Incà, deputato (M5S)

La candidatura di Milano e Cortina alle Olimpiadi del 2026 deve unire l’Italia, per dimostrare che il nostro Paese è in grado di organizzare manifestazioni di livello mondiale nel rispetto della sostenibilità ambientale ed economica.

A dirlo è il parlamentare bellunese del Movimento 5 Stelle Federico D’Incà, che ha sempre sostenuto una candidatura “di gruppo” per l’importante manifestazione sportiva: “Esprimo grande entusiasmo – conferma il deputato – per l’ufficialità data da Malagò sulle olimpiadi Milano e Cortina del 2026”.

Per D’Incà questo è “un momento importante – dice – che segna l’inizio della candidatura della Perla delle Dolomiti quale sede dei giochi olimpici invernali. Un percorso che deve unire l’Italia intera, in modo indipendente da localismi e bandiere di partito, e con l’unico intento di dimostrare che nel nostro Paese si possono fare delle manifestazioni nel rispetto della sostenibilità ambientale e dei budget previsionali di spesa”.

“I mondiali di Cortina del 2021 saranno il trampolino alle Olimpiadi – sottolinea il parlamentare – una staffetta che aiuterà il rilancio delle stazioni invernali bellunesi ed il consolidamento del marchio Dolomiti Unesco in tutto il mondo”.

“Mi auguro che in poche settimane tutte le polemiche fino ad oggi sorte sull’evento possano dissolversi – conclude D’Incà – lasciando il posto alla volontà comune di Regione e Governo di finanziare al meglio l’evento”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Giornata di pulizia in Nevegal, 40 volontari in azione sui sentieri

Grande successo per l'iniziativa di sfalcio e pulizia dei sentieri del Nevegal, che questa mattina ha raccolto ben 40 volontari che dalle 7.30 fino...

Code in Alemagna, Padrin: «Nell’estate della montagna non possiamo permetterci di perdere turisti per colpa degli ingorghi»

«Non possiamo più sopportare gli ingorghi del traffico. In un’estate che potrebbe essere quella giusta per la nostra montagna, non possiamo permetterci il rischio...

Due interventi in montagna

Alle 13.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Sorgenti del Piave, a Sappada (UD), dove un ciclista era...

Aumenta il rischio di contagio coronavirus. Lunedì una nuova ordinanza Zaia con regole più restrittive

Torna l’allarme contagio. Nelle vicine Slovenia, Serbia e Croazia il virus ha ripreso la sua corsa e i contagi sono aumentati. Non va meglio...
Share