13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 4, 2020
Home Prima Pagina Festa del I° anno di apertura alla Farmacia Veneggia con il medico...

Festa del I° anno di apertura alla Farmacia Veneggia con il medico veterinario omeopata Andrea Brancalion

Belluno, 23 settembre 2018  –  “Da 222 anni con l’omeopatia si curano persone, animali e piante”. Lo ha detto Andrea Brancalion, medico veterinario ad indirizzo omeopatico unicista con studio a Castagnole di Paese (Treviso), che è intervenuto ieri sera per la festa del I° anno di apertura della Farmacia Veneggia (dietro il centro commerciale La Veneggia – Mega).

“Curo da 20 anni gli animali – ha detto Brancalion – dove non può esserci alcun effetto placebo. L’omeopatia unicista è basata sull’individuazione del soggetto, persona, animale o pianta che sia. Su 100 persone che hanno l’influenza, ad esempio, ci possono essere 70 rimedi diversi. Si tratta di individualizzare e personalizzare il rimedio. E’ questa la differenza di fondo tra omeopatia e medicina tradizionale. Vi sono poi varie scuole di pensiero all’interno dell’omeopatia, c’è quella francese che predilige e si basa sui sintomi fisici tendenti all’organo malato. C’è uso di rimedi alternati e il cocktail di rimedi. Sono tutti altri livelli possibili dell’omeopatia, senza però gli effetti collaterali dei farmaci chimici”.

Brancalion ha illustrato una serie di casi trattati con l’omeopatia. Mucche gatti, tartarughe, struzzi nei quali l’intervento omeopatico si è dimostrato risolutivo.

Share
- Advertisment -



Popolari

Visita guidata con degustazione e concorso fotografico nell’antico borgo di Belluno

Il gruppo di commercianti tra porta Dojona e via Mezzaterra, riuniti nella pagina "L'Antico Borgo ti fa la spesa", non si ferma nemmeno in...

Belluno, messa in sicurezza di Via Tiziano Vecellio: aggiudicato il contributo regionale

Il progetto di messa in sicurezza di Via Tiziano Vecellio presentato dal Comune di Belluno lo scorso marzo ha ottenuto il contributo dalla Regione...

I ricordi dell’artista Gino Silvestri, “Gino da Belun” protagonista del salvataggio de Les Frigos di Parigi luogo simbolo dell’arte

“Se fa freddo tengo le mani in tasca. Non ho mai indossato un cappotto, tranne il giorno del mio matrimonio a Lentiai, nell’inverno del...

Lavori in corso. L’Istituto comprensivo di Mel e Lentiai spiega a genitori e alunni come ripartire tra Covid e trasloco

Borgo Valbelluna 3 agosto 2020 - Lavori in corso è la sezione presente nel sito dell’Istituto Comprensivo di Mel e Lentiai dove genitori e...
Share