Saturday, 22 September 2018 - 00:45

Controllo dighe esternalizzato. Interrogazione dell’onorevole De Menech ai ministri Tria e Di Maio per potenziare gli organici dell’Enel

Set 13th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Roger De Menech, deputato Pd

Belluno, 13 Settembre 2018 _ Fermare le esternalizzazioni del servizio di controllo delle dighe. Il governo promuova il potenziamento degli organici. Le unità organizzative venete di E-distribuzione, Enel produzione ed Enel green power, soffrono di una «ormai indiscutibile mancanza di organico», tanto che dal 2014 ad oggi dispongono di 73 persone in meno, e sempre più spesso attività anche importanti, come ad esempio il controllo delle dighe, sono esternalizzati.

Le preoccupazioni e le sollecitazioni sono del deputato bellunese Roger De Menech che, dopo aver incontrato i sindacati di categoria, ha presentato questa mattina alla Camera un’interrogazione al ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria e al ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio.

Il governo deve intervenire per promuovere «un potenziamento dell’organico» in modo da «garantire sicurezza e qualità del servizio», afferma De Menech. «In questi anni, oltre alla diminuzione drastica delle risorse, è aumentato il carico di lavoro, conseguenza anche delle molte novità messe in campo in questi anni», afferma De Menech, e con le esternalizzazioni «si rischiano la perdita del presidio del territorio e il peggioramento della qualità del servizio e dell’organizzazione».

Non si discutono «l’ottimo lavoro dei dirigenti e degli addetti che lavorano sul territorio bellunese e neppure il buon rapporto», sottolinea il deputato. «Proprio per questo, però, le competenze e le professionalità del personale devono essere valorizzate».

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.