Sunday, 21 July 2019 - 19:29

Innovazione aziendale: ecco perché per oltre la metà delle imprese italiane è fondamentale

Ago 27th, 2018 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

La tecnologia non si ferma mai, così come non dovrebbe fermarsi il mondo del business. E in effetti non lo fa, considerando che ci troviamo di fronte ad una continua innovazione che coinvolge direttamente anche questo campo. Infatti, grazie alle più recenti introduzioni hi-tech, le attività imprenditoriali stanno andando incontro ad una evoluzione sempre più radicata.

Si parla di una scalata molto rapida che, negli ultimi anni, ci ha abituati a veder stravolgere le tradizionali abitudini, e questo non vale solo nella vita di tutti i giorni, ma anche nel mondo del lavoro. I dati dimostrano poi che sono in tanti gli imprenditori che la pensano così: secondo lo studio di Ayming, oltre la metà delle imprese italiane considera l’innovazione un elemento fondamentale.

Ayming e Lenovys: la forza dell’innovazione per le aziende

Il primo studio a supporto di questa tesi è il report appena citato di Ayming. Secondo quanto emerso, il 60% delle imprese italiane considera indispensabile il fattore innovazione, dunque per molti i dettami della cosiddetta Industria 4.0 sono indispensabili per rimanere al passo con i tempi.

Questa naturalmente è una questione che tocca in primo luogo la competitività sul mercato: dato che i concorrenti corrono e si evolvono, chi non si allinea alle introduzioni tecnologiche è destinato a rimanere indietro e a perdere sempre più terreno.

Un’ulteriore conferma proviene da un altro studio condotto da Lenovys. Secondo questo report, l’83% delle aziende italiane si sta rinnovando in chiave hi-tech o lo ha fatto di recente. Va però detto che solo nel 30% dei casi i risultati ottenuti si sono dimostrati congrui alle attese iniziali.

La conclusione a cui possiamo arrivare è che innovare non è una missione scontata né semplice da perseguire.

Consigli per l’innovazione aziendale di successo

Spesso non è facile apportare delle modifiche ad una struttura ancora basata su vecchi modi di pensare e di fare business, che è ormai consolidata e fatta propria da tutti gli impiegati di una determinata azienda.

L’Italia è un Paese fortemente legato alle tradizioni, anche da un punto di vista aziendale. Questo spesso è causa di diverse resistenze e problemi, invece che collaborare alla ricerca di soluzioni.

Per ottenere un risultato di successo, dunque, bisogna preparare un piano di innovazione strutturato, magari ascoltando anche la voce dei dipendenti. Costoro sono infatti il motore dell’innovazione, dato che nelle aziende di oggi si trovano tanti giovani con ottime idee e conoscenze digitali, ma privi delle risorse necessarie per metterle in atto.

Un’altra soluzione è affidarsi a provider tecnologici all’avanguardia, tra cui troviamo Vodafone, il quale offre soluzioni che vanno dal telefono aziendale fino ad arrivare agli ultimi ritrovati nel campo dell’IoT. Le aziende, dunque, dovrebbero pensare ad una o più soluzioni di nuova generazione per abbandonare i vecchi modelli di business.

L’innovazione, dunque, rappresenta una necessità per tutte le piccole, medie e grandi imprese in Italia. Senza di essa, non è possibile crescere e rimanere competitivi in un mercato in costante e rapido cambiamento.

Share

Comments are closed.