Tuesday, 23 July 2019 - 11:05

Due appuntamenti della Biblioteca di Cesiomaggiore a Villa delle Centenere

Ago 23rd, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Due appuntamenti da non mancare organizzati dalla Biblioteca comunale di Cesiomaggiore nella bella cornice della Villa detta delle “Centenere”, grazie alla disponibilità della famiglia Zilio, proprietaria dell’antica dimora.

Cesiomaggiore

Domenica 26 agosto alle ore 18.00 spazio al fascino retrò dell’operetta con alcune delle arie più conosciute dal grande pubblico. “All’Aquila d’oro, pastiche di operette” è lo spettacolo proposto dal Coro di Stramare. Ad esibirsi quattro voci soliste accompagnate dal coro: sul palco saliranno: Laura Stocco (soprano), Domenico Tessaro (tenore), Klaus Cordella (baritono) e Daniele Facchin (basso). Testi e regia sono curati da Elena Filini e al pianoforte ci sarà Sebastiano Sitta. Saranno proposte brani da La vedova allegra, Il paese dei campanelli, Al cavallino bianco e tante altre.
Venerdì 31 agosto, sempre alle ore 18.00, sarà presente lo scrittore Alessandro Marzo Magno che presenterà il volume edito da Garzanti lo scorso anno “Missione grande bellezza: gli eroi e le eroine che salvarono i capolavori italiani saccheggiati da Napoleone e da Hitler”. L’Italia, lo sappiamo, è un enorme museo: nelle sue città, fra le sue colline, lungo le sue spettacolari coste sono nati – e in qualche caso sono tutt’ora conservati – alcuni dei più grandi capolavori artistici della nostra civiltà. Purtroppo molte di queste opere d’arte hanno vissuto destini travagliati: trasportate per il mondo, rubate in guerra, a volte restituite a volte no, spesso perdute. Anche la Villa Tauro delle Centenere è stata depredata dalle truppe austriache nel 1918. Dai suoi saloni sono scomparsi dipinti di Palma il Vecchio e di Jacopo Bassano, mobili antichi e sculture. Eroi sconosciuti hanno rischiato la vita per riportare in patria almeno parte dei bottini di guerra. Alessandro Marzo Magno nel suo volume ne ricostruisce le gesta. Entrambi gli incontri sono ad ingresso libero.

L’Amministrazione comunale desidera ringraziare la famiglia Zilio per l’ospitalità concessa.

Share

Comments are closed.