Wednesday, 17 July 2019 - 00:29

Una montagna di libri. Doppio appuntamento giovedì a Cortina: nel pomeriggio Carlo Nordio e Matteo Zoppas; la sera con Gennaro Sangiuliano

Ago 21st, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Quale modello virtuoso per il rapporto tra economia e cultura rappresenta il Campiello, il premio organizzato dagli imprenditori veneti da mezzo secolo? A Una Montagna di Libri, la festa internazionale della lettura di Cortina d’Ampezzo, se lo chiederanno in un dialogo a tutto campo Carlo Nordio, Presidente della Giuria dei letterati del Campiello 2018, Matteo Zoppas, presidente della Fondazione Il Campiello, e Francesco Chiamulera, responsabile di Una Montagna di Libri. Ripercorrendo un’avventura culturale e interrogandosi sul carattere profondo dei veneti di ieri, di oggi e di domani.

Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina

L’appuntamento è per giovedì 23 agosto, ore 18, presso il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo. In collaborazione con Fondazione Il Campiello.

L’incontro

Dal 1963, quando a vincere la prima edizione fu Primo Levi, con La tregua, a quelle degli ultimi anni, una carrellata di letteratura italiana si ritrova in mezzo secolo di storia del Premio Campiello. A ripercorrere l’albo d’oro del riconoscimento sembra di leggere l’autobiografia della narrativa italiana: Giuseppe Berto, Ignazio Silone, Giorgio Bassani, Mario Soldati, e ancora, Carlo Sgorlon, Mario Rigoni Stern, Giovanni Arpino, Antonio Tabucchi, Enzo Bettiza. Ma il Campiello è anche una creazione unica degli imprenditori veneti, giunto alla 56a edizione. Un modello virtuoso, quello del Nordest, terra di talenti e competenze, di un’economia che non rinuncia al suo ruolo di propellente della cultura. Che fa circolare le idee.

 

La rassegna Una Montagna di Libri ideata da Francesco Chiamulera, prosegue giovedì alle ore 21, presso il Miramonti Majestic G.H. di Cortina d’Ampezzo con Gennaro Sangiuliano, vicedirettore TG1  Rai.

A chi può essere utile rileggere Giuseppe Prezzolini oggi? A cinquant’anni dall’uscita dell’Ideario di Prezzolini, Gennaro Sangiuliano, appassionato lettore di Prezzolini e grande conoscitore del pensiero conservatore, introduce al genio sagace di un grande italiano. A Una Montagna di Libri, la festa internazionale della lettura di Cortina d’Ampezzo.

Gennaro Sangiuliano

È vicedirettore del Tg1-Rai. Laureato in giurisprudenza, PhD in diritto ed economia, collabora al «Sole24Ore» e «Libero». Insegna Storia dell’Economia presso l’Università Luiss. Tra i suoi libri, Giuseppe Prezzolini (Mursia,2008) e con Mondadori Scacco allo Zar (2012), Putin (2015), Hillary (2016). Con Vittorio Feltri è autore di Una Repubblica senza Patria (2013) e Il Quarto Reich (2014), entrambi con Mondadori.

L’incontro

Apparso per le Edizioni del Borghese cinquant’anni fa, l’Ideario di Giuseppe Prezzolini raccoglie testi sparsi che coprono un arco di tempo di quasi sessant’anni: sentenze, aforismi, riflessioni, provocazioni e paradossi ordinati alfabeticamente, dalla A di “Abiti” («Si dice che l’abito non fa il monaco; è vero: ma l’aiuta ad esserlo») alla W di “Welfare State” («Nessun Stato è caritatevole, come dovrebb’essere quello cristiano; perché è soltanto interessato»). Gennaro Sangiuliano, ragiona sull’attualità di questo pensatore e della sua opera pungente. Condensato di idee “contro” e abecedario di un modo di stare al mondo, l’«antologia di idee» di Giuseppe Prezzolini contiene la sua filosofia, le sue opinioni, i suoi guizzi e le sue idiosincrasie.

L’incontro con Gennaro Sangiuliano è quindi per giovedì 23 agosto, ore 21, presso il Miramonti Majestic G. H. di Cortina d’Ampezzo. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Save the date

Prossimo appuntamento di Una Montagna di Libri venerdì 24 agosto 2018. Paolo Mieli racconta la Storia del Comunismo tratteggiata in cinquanta ritratti uomini e donne che ne furono protagonisti. Per maggiori informazioni: unamontagnadilibri.it.

21 agosto 2018

Powered by Audi

————

Una Montagna di Libri ha luogo a Cortina d’Ampezzo d’estate e d’inverno, in due edizioni. Con oltre settanta incontri annuali, è la manifestazione protagonista della stagione letteraria cortinese. Ospiti delle precedenti edizioni della rassegna sono stati, tra gli altri, Emmanuel Carrère, Hanif Kureishi, Alessandro Piperno, Peter Cameron, Paolo Sorrentino, Azar Nafisi, Alberto Arbasino, Serge Latouche, Goli Taraghi, Marco Paolini, Sonallah Ibrahim, Boris Pahor, Mogol, Pietro Citati, Raffaele La Capria, Renzo Arbore, Dacia Maraini, Kenneth Minogue. La manifestazione è realizzata in convenzione con il Comune di Cortina d’Ampezzo e in collaborazione con la Regione del Veneto. Responsabile della manifestazione è Francesco Chiamulera.

w w w . u n a m o n t a g n a d i l i b r i . i t

 

Share

Comments are closed.