Wednesday, 16 October 2019 - 02:50
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Mercoledì sera a Fusine di Zoldo si parla della Turchia con Marco Ansaldo, corrispondente di Repubblica a Istanbul

Ago 21st, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli

Accogliere la Turchia nell’Unione Europea oppure respingerla? Ha un senso impegnarsi per l’affermarsi della democrazia in quel Paese? E ancora: gli standard di democrazia da noi frequentati sono applicabili tout court ad una realtà così profondamente diversa dalla nostra? Dove va la Turchia di Erdogan? E dove ci sta trascinando?

Sono solo alcuni degli interrogativi cui sarà chiamato a rispondere Marco Ansaldo, corrispondente di Repubblica ad Istanbul per Turchia e Medio Oriente, il quale mercoledì sera alle 21 sarà ospite della biblioteca civica di Fusine (accanto al municipio, piazza Angelini). Si tratta di un’altra personalità di rilievo tra le tante che sono salite sul palco della sala polifunzionale di Fusine in questi 18 anni di attività della biblioteca e degli incontri con l’autore promossi da questa istituzione.
Tra gli altri ricordiamo Margherita Hack e Massimo Cacciari, Padre Alex Zanotelli e Paolo Rumiz, Gianatonio Stella e Antonia Arslan, Bepi De Marzi e don Albino Bizzotto… Ma la lista è molto più lunga.

Il contributo di Ansaldo arriva proprio in un momento particolarmente delicato del rapporto della Turchia con l’Unione Europea e con l’Occidente in generale: basti pensare allo scambio, che suscita molte perplessità, fra i miliardi che la democratica UE versa al dittatore Erdogan in cambio dello stop al flusso dei migranti da quello garantito. O all’aspirazione di quel Paese ad entrare nell’Europa comunitaria: da anni ibernata con le motivazioni più varie.
Per saperne di più, per condividere le analisi di Ansaldo, per interrogarlo sui possibili scenari in arrivo in quell’area calda: o per affermare le proprie opinioni diverse l’appuntamento è a Fusine sala polifunzionale.

Share

Comments are closed.