Sunday, 21 July 2019 - 18:47

Tre Cime Trek festival 2018

Ago 20th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Tre Cime di Lavaredo (foto Nicola Grandesso)

“In ogni passeggiata nella natura l’uomo riceve molto di più di ciò che cerca”, diceva lo scrittore naturalista scozzese John Muir sul finire del 1800. Una frase che ben si adatta ai nostri giorni e ai nostri luoghi, in cui il popolo dei camminatori, siano essi spinti dalla voglia di avventura o soltanto dal desiderio di trascorrere alcune ore in libertà, è in costante aumento.
Se ci aggiungiamo la cornice delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità UNESCO del Cadore e un un ricco carnet di appuntamenti culturali, ecco che ci sono tutti gli ingredienti affinché la seconda edizione del Tre Cime Trekking Festival, in programma ad Auronzo di Cadore dal 26 agosto al 2 settembre entri di diritto nel cuore degli appassionati di montagna.

L’apertura della rassegna, organizzata dal Comune di Auronzo, dal CAI e dal Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, sarà affidata al regista e scrittore Giovanni Carraro, che domenica 26 agosto alle 21 presenterà al Teatro Kursaal il trailer del suo nuovo film ‘Tre Cime di Lavaredo: la Trinità delle Dolomiti’, in attesa del debutto ufficiale previsto per il 7 settembre nella stessa sala. Saranno presenti i protagonisti del documentario: Giuseppe Zandegiacomo Sampogna, Alziro Molin, Gianni Pais Becher, Gianluca Piccin, Mauro Corona, coordinati dal giornalista Andrea Cecchella.
Ogni sera andranno in scena i personaggi che con le loro imprese e le loro opere artistiche hanno fatto e stanno facendo la storia della montagna: il 27 la Fondazione Dolomiti Unesco presenterà al pubblico cadorino il documentario di Piero Badaloni ‘Dolomiti Bene Comune’ con l’introduzione affidata al direttore Marcella Morandini; il 28 lo scrittore e fotografo Urs Bernhard presenterà il volume ‘L’odore della roccia’; il 30 la compagnia teatrale gli S(legati) propone lo spettacolo ‘L’altro Everest’; il 31 agosto e 1 settembre i protagonisti saranno i conduttori di Linea Bianca, l’alpinista Lino Zani e il giornalista e amico delle Dolomiti Massimiliano Ossini: Zani, che è stato guida di Papa Wojtyla sulle Alpi, presenterà il volume sul Papa ‘Era Buono, Era Santo’, mentre Ossini presenterà la puntata della trasmissione di Rai 1 girata a gennaio in Val D’Ansiei.
A chiudere il festival, domenica 2 settembre alle 21 in Sala Consiliare il teologo Vito Mancuso, con una riflessione sul tema della’Bellezza’ legata alle nostre Dolomiti Patrimonio dell’Umanita’.

Il programma completo è disponibile su: www.comune.auronzo.bl.it e www.auronzomisurina.it.

Entrata libera per tutti gli incontri

Share

Comments are closed.