Sunday, 21 October 2018 - 12:03

Lunedì a Una Montagna di Libri si parla di Hemingway con Andrea di Robilant. Cortina, Sala cultura Palazzo delle Poste ore 18

Ago 12th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Nel 1948 Ernest Hemingway sbarca in Italia con la quarta moglie, Mary Welsh, e l’inseparabile Buick legata alla prua del piroscafo. Durante una visita a Venezia e poi a Cortina, grazie alla sua nuova musa, Adriana Ivancich, uno scrittore in crisi ritroverà lo spunto per scrivere nuovi libri diventati dei classici. E’ la storia vera raccontata da Andrea di Robilant in Autunno a Venezia (Corbaccio). E Di Robilant è il protagonista del prossimo incontro di Una Montagna di Libri, la festa internazionale della lettura di Cortina d’Ampezzo. Con Marisa Fumagalli.

L’appuntamento è per lunedì 13 agosto, ore 18, presso la Sala Cultura del Palazzo delle Poste di Cortina d’Ampezzo.

Andrea di Robilant

Andrea di Robilant

È nato a Roma nel 1957. Ha studiato Storia e Relazioni internazionali alla Columbia University e ha lavorato come giornalista in Europa, negli Stati Uniti e nell’America Latina. Ha pubblicato, tra gli altri: Lucia nel tempo di Napoleone, Un amore veneziano, Irresistibile Nord, Sulle tracce di una rosa perduta. Vive a Roma con la moglie e i figli.

L’incontro

Nel 1947, ormai sulla soglia dei cinquant’anni, Hemingway non pubblica un romanzo da dieci anni. In America è considerato un autore del passato. In un viaggio nell’Italia del dopoguerra, da Genova a Milano, da Stresa a Cortina, Ernest Hemingway incontra i suoi editori italiani, Einaudi e Mondadori, conosce la sua «voce» italiana, Fernanda Pivano, e il suo compagno, Ettore Sottsass, e poi Italo Calvino e Natalia Ginzburg. Si spinge a Venezia, che non ha mai visto. Tra un martini all’Harry’s Bar e una battuta di caccia in laguna, rimane incantato dalla città. Incontra Adriana Ivancich, una bella ragazza veneziana di appena diciotto anni e se ne innamora perdutamente. Nasce un legame complicato e scandaloso che inciderà profondamente sulla vita di tutti e due. Adriana diventa la musa dello scrittore nel senso più classico: grazie a lei Hemingway ritrova l’ispirazione perduta e ricomincia a scrivere. Fino a vincere il Premio Nobel.

L’incontro con Andrea di Robilant è quindi per lunedì 13 agosto, ore 18, presso la Sala Cultura del Palazzo delle Poste di Cortina d’Ampezzo. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Prossimo appuntamento di Una Montagna di Libri martedì 14 agosto 2018. L’autunno che verrà. Incontro con Bruno Vespa. Per maggiori informazioni: unamontagnadilibri.it.

Una Montagna di Libri ha luogo a Cortina d’Ampezzo d’estate e d’inverno, in due edizioni. Con oltre settanta incontri annuali, è la manifestazione protagonista della stagione letteraria cortinese. Ospiti delle precedenti edizioni della rassegna sono stati, tra gli altri, Emmanuel Carrère, Hanif Kureishi, Alessandro Piperno, Peter Cameron, Paolo Sorrentino, Azar Nafisi, Alberto Arbasino, Serge Latouche, Goli Taraghi, Marco Paolini, Sonallah Ibrahim, Boris Pahor, Mogol, Pietro Citati, Raffaele La Capria, Renzo Arbore, Dacia Maraini, Kenneth Minogue. La manifestazione è realizzata in convenzione con il Comune di Cortina d’Ampezzo e in collaborazione con la Regione del Veneto. Responsabile della manifestazione è Francesco Chiamulera.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.