Sunday, 21 October 2018 - 13:23

Lambioi Beach. Sei appuntamenti con musica e spettacolo sulle rive del Piave

Lug 16th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

Sei appuntamenti tra musica e spettacolo nella cornice del Parco Fluviale del Piave: ecco quanto propone per i mesi di luglio e agosto il Comune di Belluno, con una collaborazione tra l’assessorato allo sport, Sportivamente Belluno e il Bistro Bembo, gestore del chiosco di Lambioi.
Gli eventi coinvolgeranno artisti bellunesi, avranno inizio alle 18.45 e saranno ad ingresso libero; in caso di pioggia, gli spettacoli saranno annullati.
Il primo appuntamento in calendario è in programma già per mercoledì 18, con l’ensamble “Flautando” che si esibirà nel concerto “Aperitivo tra le note del Piave”: sarà quindi il quartetto di flauti, noto in tutta la provincia per le sue esibizioni, ad aprire questa stagione di eventi.
Venerdì 20 toccherà poi a La Compagnia offrire ai presenti “Canzoni e musiche di Mogol – Battisti”, mentre mercoledì 25 sarà il Coro Minimo Bellunese ad esibirsi nel concerto “Dove tranquilla scorre la Piave”.
Agosto si inaugura con uno spettacolo dedicato ai 100 anni della grande guerra: venerdì 3 andranno in scena i Lavori in corso con “Prove di guerra”.
Venerdì 10, musica e poesia sulle sponde del Piave con Alice De Toni e Stefania Pillon con il reading su Alda Merini “Una bianca bianchissima nuvola”. A chiudere il calendario, venerdì 17 agosto, saranno invece Le pubbliche bugie con lo spettacolo “La cena delle bugie”.
«Il Parco Fluviale di Lambioi è una delle aree di eccellenza naturale e paesaggistica del nostro territorio, una zona che negli ultimi anni è stata oggetto di vari interventi di riqualificazione che ci hanno consentito di sottrarla al degrado nel quale era stata abbandonata. – spiega l’assessore allo sport, Marco Bogo – Abbiamo voluto proporre questa offerta che unisce arte, cultura e natura per farla diventare un punto d’incontro per i bellunesi: nessun altro può vantare un’area così immersa nel verde, a pochi passi dal Piave e facilmente raggiungibile anche dal centro città».

Share

Comments are closed.